Seguici su

Cerca nel sito

L’Unipomezia cade di misura a Cassino

Partita combattuta e affrontata a viso aperto da entrambe le squadre

Più informazioni su

L’Unipomezia cade di misura a Cassino

Il Faro on line – Nel big match del Salveti il Cassino sconfigge di misura l’Unipomezia al termine di una partita combattuta e affrontata a viso aperto da ambedue le squadre. Nei primi minuti sono i padroni di casa a fare la gara, con l’Unipomezia che è attenta e chiude gli spazi agli avversari. Il primo pericolo arriva al 16′: punizione di Partipilo dal vertice sinistro d’attacco, pallone che resta in area e retroguardia rossoblu brava a deviare in corner. Al 23’ si sviluppa un’altra occasione per il Cassino: lancio di Ruggieri per Corrado che tira dalla sinistra, Santi è bravo e attento prima a deviare in angolo, poi a non farsi sorprendere dal tiro corner di Partipilo.

Con il trascorrere dei minuti, l’Unipomezia prende coraggio e si distende in avanti: è il 42’ e Valle, dopo un fraseggio con Morici, arriva al tiro ma non inquadra lo specchio della porta. Si va al riposo sul punteggio di 0-0. In avvio di ripresa l’Unipomezia ci riprova con Cerro che al 9′ vede la porta avversaria, ma il tiro termina alto sopra la traversa. Il Cassino, però, non sta a guardare e ci prova un minuto più tardi con Ruggieri. L’Unipomezia reagisce con Casciotti al 22’ però 10′ più tardi sono i padroni di casa a passare in vantaggio: lancio di Partipilo, assist di Giglio per il nuovo entrato Lombardi che prova la conclusione murata dalla difesa. L’esterno cassinate è caparbio nel seguire l’azione e di destro gonfia la rete. Il gol sblocca la partita che s’infiamma con occasioni da ambo le parti: al 39’ mezza rovesciata di Picozzi rinviata dalla retroguardia ospite, al 44’ conclusione a fil di palo di Picozzi e, un minuto più tardi, Morici calcia una punizione insidiosissima ma è sfortunato con al sfera che esce di un soffio.

Più informazioni su