Seguici su

Cerca nel sito

Oggetto: Il Crc perde a Catania, ma esce a testa altissima

Esposito: ''Negli spogliatoi mi sono complimentato con i ragazzi per la prestazione che hanno offerto''

Il Crc perde a Catania, ma esce a testa altissima

Il Faro on line – Sconfitta all’esordio nel girone 4 di serie B per il Civitavecchia Rugby Centumcellæ, che a Catania ha perso 31-21 contro l’Amatori. Una battuta d’arresto che non rende merito ai civitavecchiesi capaci di rimanere in partita quasi fino alla fine.

Pippo Esposito riparte dalle certezze ovvero dal pacchetto di mischia: là davanti i primi otto si fanno sentire anche se sono gli etnei a passare quasi subito. Così come arriva presto la replica, con una meta di punizione decretata a favore dei biancorossi. Partita sempre in equilibrio fino al 25′ della ripresa (18-18) ma è nel finale che i tre quarti di casa fanno la differenza, riuscendo ad allungare fino al 31-21 finale. Di Alessandro Crinò l’altra meta civitavecchiese a cui vanno aggiunti i punti arrivati dal piede di capitan Gabriele Gentile.

”Negli spogliatoi mi sono complimentato con i ragazzi – afferma il tecnico Pippo Esposito – per la prestazione che hanno offerto. Ho visto l’abnegazione che chiedevo, sappiamo di ripartire da tante certezze”.

La classifica: Capitolina e Villa Pamphili 5; Paganica, Avezzano e Catania 4; Afragola e Rugby Roma 1; Civitavecchia, Messina, Partenope e Colleferro 0; Reggio Calabria -8.