Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, 1 a 1 dei biancoviola. Partita tosta con il Foligno

Pareggio dalla tre quarti sinistra di Colantoni. Gran tiro da fuori e portiere battuto. Con il capitano D’Astolfo assente, insieme al giovane Vano, i gabbiani tessano una buona gara

Più informazioni su

Ostiamare, 1 a 1 dei biancoviola. Partita tosta con il Foligno

 

Il Faro on line – Secondo pareggio della stagione appena cominciata, per l’Ostiamare, che contro un avversario tosto come il Città di Foligno, seppure lottando fino alla fine, trova il solo punto che la fa comunque, proseguire sulla scalata, verso la cima della classifica del girone G. 11 punti attualmente, per la squadra di Alfonso Greco.

100 CANDELINE PER IL PORTIERE DELL’OSTIAMARE

L’1 a 1 scaturito dalla quinta giornata della Serie D, fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Il team biancoviola ha tessuto una gara tenace e continua determinazione, contro un avversario tosto, per il girone di appartenenza. In questa gara, Davide Barrago, in campo, ha festeggiato le 100 presenze con la maglia dell’Ostiamare e festeggiato prima dell’inizio della partita, ha ricevuto gli applausi del pubblico e della squadre schierato, al centro del rettangolo di gioco.

GRANDE GOL DI COLANTONI. IL PRIMO CON LA MAGLIA BIANCOVIOLA

Subito una doccia fredda però, per i padroni di casa, che hanno subito il gol del vantaggio, dopo 3 minuti, dal fischio iniziale. Una disattenzione ai bordi dell’area di rigore, ha lasciato solo Diego Giambi, che con un rasoterra non troppo forte, ma spigoloso, ha battuto Barrago. Dunque, un 1 a 0 fastidioso per l’Ostiamare, che ha immediatamente reagito. Con fatica, tuttavia, la squadra di Greco ha cercato e trovato il pareggio. Un solitario tiro, da fuoriclasse e dalla fascia sinistra, del campo, ha gonfiato la rete avversaria. E’ stato Francesco Colantoni ha tessere questa prodezza, al 12 minuto del primo tempo. Un pallonetto pericoloso da 30 metri ed il portiere del Foligno non ha potuto fare nulla: “Ho visto che il portiere stava fuori – ha detto Colantoni a fine partita, ai microfoni di Riccardo Troiani. Ufficio Stampa Ostiamare – mi sono fatto passare la palla e l’ho buttata, rapida in rete. Abbiamo preso, un ottimo punto”. Una rete da funambolo, che ha trovato rapida, come l’idea di Francesco, la festa sugli spalti. Il primo gol in biancoviola, per il terzino di Ostia: “Dedico questo primo gol a me stesso. Arrivo da un anno difficile, per il mio infortunio. La cosa importante è che, in 5 partite, non abbiamo mai perso”.

ESORDIO CON RETE SFIORATA, PER GABRIELE PASSAMONTI

Sono stati numerosi gli scontri di gioco, che hanno interpretato una quinta giornata, con pochi tatticismi e con viso aperto, da parte dei giocatori, che in campo, non si sono risparmiati. L’Ostiamare ha sfiorato il gol della vittoria, al primo minuto del secondo tempo, quando dopo essere subentrato ad Andrea Magrassi, nella ripresa, l’esordiente Gabriele Passamonti ha impattato di testa, al centro dell’area di Piccheri, mandando la palla sul fondo: “Sono dispiaciuto per il gol mancato – ha dichiarato post gara a Riccardo Troiani, continuando – la cosa importante è che la squadre ha fatto una grande prestazione”. Anche Passamonti, arriva da un momento difficile. Il suo infortunio lo ha portato a fare molti sacrifici e per questa stagione, vuole riscattarsi: “Sono sicuro che con l’aiuto dei miei compagni, arriverò presto alle mie abituali prestazioni”.

SESTA GIORNATA DI CAMPIONATO. A RIETI

Fino alla fine della partita, l’Ostiamare ha provato a trovare i 3 punti in classifica, senza successo, ma la gara ha portato all’attenzione di tutti, un’ottima squadra che sta crescendo, con buoni innesti da inserire. Anche, con le pesanti assenze di Vano e D’Astolfo, per questa giornata di campionato. Domenica 9 ottobre, trasferta a Rieti.

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE G

5^ GIORNATA DI ANDATA

OSTIAMARE – CITTA’ DI FOLIGNO 1-1

OSTIAMARE: Barrago, Belardelli, Tricoli, Bellini, Colantoni, Piroli, Fraschetti (10’st Coco), Ferrari (19’st Calveri), Magrassi (1’st Passamonti), Attili, Catese. A disp.: Quattrotto, Vecchiotti, D’Astolfo, Cristiano, Rondoni, Breda. All.: Alfonso Greco.

CITTA’ DI FOLIGNO: Piccheri, Calzola, Pilleri, Giambi (38’st Armillei), Adamo, Seye, Merkaj, Catanese, Barwuah (38’st Filippo Fondi), Gabriele Fondi, Nedelkovski (12’st Iovine). A disp.: Stoppini, Felleca, Bagnetti, Orecchiuto, Iuculano, Silvestri. All.: Tommaso Guazzolini.

ARBITRO: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.

ASSISTENTI: Martina Bovini di Ragusa; Davide Musumeci di Catania.

MARCATORI: 3’pt Giambi (F), 12’pt Colantoni (OM).

 

Foto : Ostiamare Lido Calcio Srl

 

Alessandra Giorgi

Più informazioni su