Seguici su

Cerca nel sito

#terracina, Cetrone: “Le impronte del dinosauro non interessano”

L’ipotesi più accreditata è quella di trasportare la roccia preistorica nella sede del Procoio di Borgo Sabotino

#terracina, Cetrone: “Le impronte del dinosauro non interessano”

Il Faro on line – “Abbiamo intuito che il masso con le impronte del dinosauro “Raptor”, estratto da una delle cave poste in località Campo Soriano, non interessa all’amministrazione comunale terracinese. Lo abbiamo compreso dal silenzio assordante che ha manifestato sin dal giorno dopo la pubblicazione degli articoli stampa promossi da importanti mezzi di comunicazione, anche di livello nazionale. Eppure quello scoperto è e rappresenta per il territorio terracinese un tassello storico straordinario e da approfondire, avendo il “sasso” la vetusta età di circa 110 milioni di anni” – è quanto dichiara Gina Cetrone per il Movimento politico Sì Cambia.

“Mentre gli amministratori della città di Terracina stanno, di fatto, snobbando le potenzialità attrattive in campo culturale e turistico di un simile reperto, lo stesso se lo contendono a suon di riunioni alcune istituzioni provinciali. Infatti, sotto l’egida della Soprintendenza delle Belle Arti e Paesaggio, si attende per le prossime ore un sopralluogo a Rio Martino, dove il masso è rimasto dopo lo sradicamento fatto da una delle cave di Campo Soriano. L’ipotesi più accreditata che gli “addetti” stanno discutendo è quella di trasportare la roccia preistorica nella sede del Procoio di Borgo Sabotino, dove – dicono – sarà custodita in tutta sicurezza”.

“Parte diligente di questa “appropriazione” che noi continueremo a definire “indebita” e a danno della città di Terracina, è il consigliere comunale di Lbc di Latina D’Achille. L’esimio rappresentante del movimento capeggiato dal sindaco Damiano Coletta sta tampinando la Soprintendenza affinché nel più breve tempo possibile decida di dare l’ok definitivo per il trasporto al Procoio di Borgo Sabotino del masso con le orme del dinosauro – ripeto – “terracinese”. Lo stesso D’Achille propone anche sopralluoghi nella cava di Campo Soriano, alla ricerca di eventuali altre orme dei coevi del dinosauro “Raptor”, che ricordiamo è vissuto nel periodo “Albiano”, l’ultima fascia del Cretaceo Inferiore. Milioni di anni fa” – conclude la Cetrone.