Seguici su

Cerca nel sito

#anzio, Palozzi (FI): “Interrogazioni a seconda del colore politico?”

Il Consigliere: "Colgo l'occasione per rinnovare la mia personale fiducia nella magistratura, che agisce senza guardare sigle e schieramenti"

Anzio, Palozzi (FI): “Interrogazioni a seconda del colore politico?”

Il Faro on line – “Fermo restando che la magistratura fa – e anche bene – il proprio lavoro, fa un po’ sorridere l’interrogazione parlamentare dell’onorevole Bruno Astorre che intenderebbe scomodare il Ministero dell’Interno per ulteriori indagini di infiltrazioni mafiose nel Comune di Anzio. Chissà perché una tale richiesta non l’abbia fatta anche per quelle amministrazioni guidate dal Partito Democratico e dal centrosinistra, dove l’occhio dei magistrati si è concentrato anche più che nel Comune di Anzio. Colgo, quindi, l’occasione per rinnovare la mia personale fiducia nella magistratura, che agisce senza guardare sigle e schieramenti, a differenza di qualcuno che, in assenza di motivazioni politiche credibili, preferisce sparare sentenze, magari sostituendosi ad un giudice, pur di screditare l’operato di un’amministrazione cittadina che sta lavorando concretamente per il bene della comunità locale e che, fino a prova contraria, sembra avere come unica colpa quello di essere di centrodestra”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.