Seguici su

Cerca nel sito

Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo: prima vittoria in un girone di ferro

Mosca: "Abbiamo fatto una buona partita e non ci siamo disuniti neanche quando abbiamo giocato punto a punto o eravamo sotto"

Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo: prima vittoria in un girone di ferro

Il Faro on line – Inizia bene il campionato per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo, che nel palazzetto di via Conte Verde ha affrontato e sconfitto la Virtus Roma. Tre sono stati i set disputati. Nel primo il Sabaudia e la Virtus hanno giocato punto a punto, ma alla fine i pontini sono riusciti ad avere la meglio con un parziale di 25-23. Nel secondo set il Sabaudia, prese le misure dell’avversario, si è dimostrato più efficace ed è riuscito a chiudere, con una schiacciata di Scialò, 25-20. Più sofferto l’ultimo set, che ha visto il Sabaudia patire i tentavi di riscatto della Virtus, nonostante ciò la squadra di casa ha chiuso 25-22. Si tratta della prima vittoria in un girone che si prospetta, per la qualità delle squadre in campo, assai difficile.

I giocatori a referto erano: Manuele Mandolini, Burim Azemi (n.e.), Francesco Fortunato, Giuseppe Scialò, Emanuele Rico, Roberto Rivan, Giacomo Caputo, Stefano Schettino, Francesco D’Addezio, Marco Ferriccioni (n.e.), Marco De Angelis (n.e.), Davide D’Aiello, Yuri Narducci (n.e.). “La prima partita di campionato è sempre una partita a se stante” – ha commentato caldo l’allenatore Nello Mosca – “perché c’è sempre un pizzico di tensione e c’è un oggettiva difficoltà di studiarla tatticamente. Nonostante questo abbiamo fatto una buona partita e non ci siamo disuniti neanche quando abbiamo giocato punto a punto o eravamo sotto, dimostrando un buon spirito di squadra. Un unico rammarico: si poteva fare meglio in battuta e come tecnica individuale a muro .”

Di eguale avviso il palleggiatore, nonché capitano della squadra Stefano Schettino, che soddisfatto ha commentato – “E’ stato un bell’esordio, una vittoria 3-0 che è importante per il morale e per affrontare al meglio un campionato che si prospetta difficile. Ce la giocheremo con tutti gli avversari che incontreremo lungo il cammino, per ottenere il risultato migliore possibile e un piazzamento importante nel nostro girone.”