Seguici su

Cerca nel sito

#fiumicino, Andrea Cavagnis Armatore dell’anno 2016

la premiazione venerdì presso la sede del Nautilus Yacht Club. La classifica comprende tutte le principali manifestazioni nazionali di vela

#fiumicino, Andrea Cavagnis Armatore dell’anno 2016

Il Faro on line – Si svolgerà venerdì prossimo, 21 ottobre, a Fiumicino, alle ore 18 presso la nuova sede del Nautilus Yacht Club in via Monte Cadria 127, la premiazione dell’Armatore dell’Anno Uvai-Trofeo Sergio Masserotti 2016, il riconoscimento che premia i migliori armatori della stagione sulla base di una classifica che comprende tutte le principali manifestazioni nazionali di vela d’altura a rating, sia tra le boe che offshore, per un totale di 42 eventi che hanno coinvolto ben 818 barche.

Una vera e propria “maratona del mare”, che quest’anno ha premiato per la classe minialtura l’armatore padovano del Fat 26 Mind The Gap Andrea Cavagnis, vero e proprio protagonista della stagione appena conclusa, grazie alle vittorie al Campionato Italiano Minialtura di Torri del Benaco ed a Chioggia nel Campionato Europeo Sportboat 2016.

A vincere il titolo assoluto è stato il Grand Soleil 37 Sagola Biotrading del siciliano Peppe Fornich, tesserato per lo Yacht Club Favignana, vincitore assoluto della classifica overall (e in Classe 3) dell’Armatore dell’Anno Uvai-Trofeo Sergio Masserotti 2016, grazie agli ottimi risultati conseguiti durante la stagione (tra cui il titolo Italiano di classe conquistato nelle acque di casa), nello specifico al Campionato Nazionale Basso Tirreno e Ionio a Cefalù, al Campionato Nazionale del Tirreno a Napoli, al Campionato Italiano Assoluto di Palermo, alla recente Coppa Italia di Fiumicino, alla Regata dei Tre Golfi di Napoli e alla Palermo-Montecarlo (per la classifica dell’Armatore dell’Anno valgono i sei migliori risultati della stagione).

I vincitori delle singole classi sono invece il romano Andrea Pietrolucci, armatore del Mylius 14E55 Milù III (Cv Fiumicino), primo in Classe A e secondo overall dietro Sagola, Maurizio Pavesi, armatore dell’X-41 Le Coq Hardì del Circolo del Remo e della Vela Italia (Classe 1), il Presidente dell’UVAI Francesco Siculiana, armatore del Grand Soleil 40 Alvarosky del Centro Velico Siciliano (Classe 2), Frederic Roncone, armatore dell’Este 31 Loucura Zentrum del Circolo Nautico Caposele (Classe 4-5).