Seguici su

Cerca nel sito

Acqualatina al lavoro sui dissalatori e su tutto il sistema idrico integrato delle isole di #ponza e #ventotene

Sottoscritto il Protocollo con la Regione Lazio. Lavori prioritari per tutta la comunità

Acqualatina al lavoro sui dissalatori e su tutto il sistema idrico integrato delle isole di #ponza e #ventotene

Il Faro on line – “Facendo seguito alle dichiarazioni con le quali il Sindaco di Ponza sollecita l’installazione del dissalatore mobile temporaneo (Skid), la Società coglie l’occasione per confermare che, sin dalla sottoscrizione del Protocollo di Gestione con la Regione Lazio (29 settembre 2015), ha messo in atto tutte le azioni necessarie per rendere autonome le isole di Ponza e Ventotene, per quanto riguarda all’approvvigionamento idrico e non solo. Questi lavori sono tra gli obiettivi prioritari del Gestore, poiché prioritari per l’intera collettività, sia delle due isole che di tutto l’Ato4. Gli interventi, infatti, comporteranno un’ottimizzazione dei costi in generale, a favore di tutti gli utenti del nostro territorio” – così in una nota la società Acqualatina spa.

“Ad oggi, per entrambe le isole, Acqualatina ha già portato a termine e aggiudicato la gara pubblica per l’ottenimento dei dissalatori Skid e ha avviato tutti gli iter e i lavori necessari per la messa in funzione degli impianti, nel pieno rispetto degli iter normativi previsti e delle competenze dei vari enti impattati. Al contempo, sono stati avviati i processi che porteranno all’installazione degli impianti di dissalazione definitivi su entrambe le isole. Al fine di velocizzare gli iter e attivare i dissalatori nel più breve tempo possibile, Acqualatina ha anticipato con proprie risorse i finanziamenti della Regione Lazio, ove necessario”.

“Su entrambe le isole, poi, Acqualatina è al lavoro anche sull’ammodernamento e l’ampliamento degli impianti di depurazione, e sulle opere necessarie per l’adeguamento e l’ottimizzazione dei sistemi acquedottistici. Detto ciò, Acqualatina è favorevole a qualsiasi azione che possa velocizzare ancor più l’installazione dell’impianto, restando a disposizione per ogni iniziativa sinergica, sia con il Comune, che con tutte le altre istituzioni coinvolte” – conclude la nota.