Seguici su

Cerca nel sito

#ostia, l’Ostiamare sale in classifica

Sale di nuovo, in cima alla classifica del girone G, l’Ostiamare, dopo la sconfitta cocente con Rieti

Più informazioni su

#ostia, l’Ostiamare sale in classifica

Il Faro on line – Sale di nuovo, in cima alla classifica del girone G, l’Ostiamare, dopo la sconfitta cocente con Rieti. Tuttavia, i ragazzi di mister Greco non demordono e portano a casa, la vittoria in trasferta contro l’Arzachena. La terra sarda è stata sempre ostica per i biancoviola di Ostia e questa volta, sono giunti 3 punti importanti, che vanno ad imbottire il cammino dei gabbiani, nella Serie D del 2016/2017. 14 punti allora, sono stati ottenuti, alla settima giornata di campionato e grazie ai 3 gol messi a segno.

Il primo goal è arrivato da Gabriele Passamonti, che grazie ad un assist sulla tre quarti destra del portiere avversario, insacca al volo, con un tiro forte e a palombella, in corsa, entrando in area di rigore.  L’esordiente biancoviola, in questo modo, ha regalato un vantaggio prezioso per l’Ostiamare, che conquista al 28° del primo tempo, un 1 a 0, da tenere in cassaforte. Sono state tante le conclusioni dell’Arzachena, che spesso si è fatta pericolosa di fronte all’ultimo difensore di Ostia, ma la retroguardia lidense ha alzato barricate insormontabili e l’Arzachena ha dovuto ammainare bandiera bianca. Gli altri due gol sono d’impronta di Andrea Magrassi, che sale a quota 3 reti personali, in questo avvio di campionato.

L’attaccante biancoviola agli sgoccioli della ripresa, ha messo a segno due gol. Due appoggi tranquilli in rete a 10 minuti dalla fine della gara ed entrambi raso terra, a portiere battuto. Il primo all’80° ed il secondo al 93°. L’Ostiamare, insistente di fronte alla porta sarda, esce dalla partita, con un 3 a 0 che la lancia in cima al girone, con Rieti ed Albalonga. Tuttavia, durante i primi 45 minuti di gioco, l’arbitro aveva annullato un gol ai padroni di cas, che era arrivato dopo una mischietta in area. E’ stata l’Ostiamare tuttavia a tornare a casa, con la vittoria.

Domenica 23 ottobre si rientra all’Anco Marzio. L’Ostiamare scenderà in campo con il Lanusei, che arriva ad Ostia, dopo la vittoria contro Foligno. L’obiettivo dei gabbiani è quello di mantenere quota, primo posto in classifica.

Più informazioni su