Seguici su

Cerca nel sito

#fondi, Ilario Lavarra presenta le “21 Americhe”

Un viaggio affrontato in sella alla sua vespa sprint attraverso tutto il continente americano per oltre 82 mila chilometri in 18 mesi

#fondi, Ilario Lavarra presenta le “21 Americhe”

Il Faro on line – Continua il progetto del Vespa Club Fondi di promozione e di diffusione della letteratura vespista, infatti sabato pomeriggio 22 ottobre dalle 18.30 sarà ospite a Fondi, nella sala del Castello Baronale, Ilario Lavarra, autore del libro “21 Americhe”. Il libro racconta il lungo viaggio che Lavarra ha affrontato in sella alla sua vespa sprint attraversando tutto il continente americano percorrendo oltre 82 mila chilometri in 18 mesi. Il viaggio è iniziato da New York per raggiungere l’Alaska ed il mar Artico, proseguendo poi fino alla Terra del Fuoco e concludendosi a New York passando per Cuba.

Ilario ha voluto affrontare questo lungo viaggio senza sponsor, autofinanziandosi con i risparmi del suo lavoro di impiegato presso una fonderia di Modena per essere libero di vivere le esperienze e le emozioni giorno per giorno come una lunga scoperta.
A dire dell’autore, la cosa più difficile è stata proprio trasmettere nelle pagine del suo libro tutto quello vissuto in sella alla sua vecchia vespa di 40 anni, far comprendere fino in fondo ai lettori come questa esperienza lo abbia cambiato, come sia cambiato lui nel guardare il mondo chilometro dopo chilometro.

Proprio dai vivi racconti dell’autore sabato 22 ottobre potremo calarci nelle sue vesta e salire in sella alla sua sprint per percorrere con la fantasia una parte del suo lungo viaggio. Accompagnerà Ilario Lavarra a Fondi Giancarlo Nuzzo, giornalista e pioniere dei viaggi in vespa ed in moto che già negli anni settanta, ha affrontato avventure in sella attraverso il continente americano e l’Islanda.

Si prospetta una serata piena di spunti interessanti per gli amanti dei viaggi, delle due ruote ed in particolare della mitica vespa che sarà ovviamente la protagonista dell’evento che il locale Vespa Club ha organizzato.
L’ingresso, come sempre, sarà libero e gratuito.