Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, 3 punti in casa. Gol della vittoria del capitano D’Astolfo

Dopo l’Arzachena, anche il Lanusei battuto. L’Ostiamare avanza e mantiene la testa della classifica del girone G

Più informazioni su

Ostiamare, 3 punti in casa. Gol della vittoria del capitano D’Astolfo

Il Faro on line – Una partita di grande sacrificio, a denti stretti. E’ stata questa la gara in casa, che all’ottava giornata del campionato di serie D, ha visto protagonista un’Ostiamare attenta e compatta, scendere in campo con il Lanusei. Dopo una prima frazione di gioco, in cui sono state poche, le occasioni generate dalle due squadre, il capitano biancoviola Adriano D’Astolfo ha messo in rete, il suo sigillo di testa, portando all’Anco Marzio, la seconda vittoria dei gabbiani.

Le 100 presenze di Barrago, il gol di D’Astolfo ed il racconto di una partita in sordina

Una giornata di festa, tuttavia, è stata per la squadra lidense, che dopo aver acclamato Davide Barrago, a pochi secondi dall’inizio della gara, che è stato premiato grazie alle sue 100 presenze, targate biancoviola, il pubblico dell’Anco Marzio ha continuato ad applaudire i suoi beniamini, gioendo del gol dei 3 punti, da parte di D’Astolfo. Sono 17 attualmente, i punti che l’Ostiamare tiene in tesoro, in cima alla classifica del girone G, condividendo questo primato, con Albalonga e Rieti, che confermano il buon momento di forma. Anche l’Ostiamare lo fa, in seguito alla vittoria della scorsa giornata con l’Arzachena, quando aveva rifilato alla compagine di casa, ben 3 gol. Domenica 23 ottobre ad Ostia, è stata solo una, la rete che ha portato ai gabbiani lidensi, la gioia della quinta vittoria in campionato. Ed essa è arrivata al 17° del secondo tempo, quando la punizione di Cristian Bellini, ha dato il via all’azione del gol finale. La testa del capitano è spuntata in volo e ha messo la palla in rete, alle spalle di Trini. Dopo il gol del vantaggio, i ragazzi di mister Greco hanno tenuto compatto il gioco e prendendosi per mano, tutti insieme, fino al fischio finale. Il carattere dei biancoviola, insieme al loro spirito di sacrificio e unione, è stato premiato dal risultato. Ha cercato di reagire il Lanusei, costringendo l’Ostiamare a chiudersi in difesa e a tenere il gioco, mantenendo l’1 a 0 vincente. E’ stata quella sciupata da Curreli, a spaventare maggiormente, i ragazzi di casa. Ha mandato oltre la traversa, il pallone avuto da Hervatin.

Le dichiarazioni del dopo partita, di mister Greco e del capitano D’Astolfo

Sono arrivate attente e precise, le dichiarazioni post partita, sia dal mister dell’Ostiamare, Alfonso Greco, che dal capitano dei biancoviola, Adriano D’Astolfo, autore del gol dei 3 punti. Ai microfoni di Riccardo Troiani, hanno raccontato le loro impressioni: “E’ stato un 1 a 0, difficile e sofferto – ha dichiarato mister Greco, continuando – come ci aspettavamo. L’Ostiamare è una squadra in crescita, che sta passando un buon momento. Ha giocato una partita compatta ed intelligente, cercando di rischiare poco. Abbiamo sfruttato l’occasione capitata. Questi 3 punti sono fondamentali, perchè danno ancora più importanza, alla vittoria raggiunta con l’Arzachena, domenica scorsa”. Il 30 ottobre, l’Ostiamare scenderà in campo con Città di Castello, fuori casa e l’allenatore dei lidensi, presenta la trasferta umbra, in questo modo: “Sarà sicuramente una battaglia, come lo sarà, da oggi fino alla fine del campionato”. Anche il capitano biancoviola pensa che a Città di Castello, niente sarà semplice per l’Ostiamare: “Sarà una gara tosta. Andremo lì a giocare la nostra partita senza timore, come facciamo utte le domeniche”. Ha una dedica speciale, Adriano D’Astolfo, per la sua rete di testa, che ha mandaro in visibilio la tribuna biancoviola: “A mia moglie e mia figlia, che erano lì a sostenermi. Dedico il mio gol anche a tutto l’ambiente Ostiamare”. Racconta in questo modo, in seguito, la partita con il Lanusei: “Abbiamo conquistato 3 punti preziosi per noi. Danno seguito, al campionato sino ad ora disputato. Ci fanno restare in alto in classifica, anche se il nostro obiettivo è la salvezza. Il primo posto in cima ci terrà al sicuro, se mantenuto, dai momenti difficili a cui andremo incontro nel torneo. Come succede sempre, per ogni squadra. Vogliamo restare in cima, il più possibile. La nostra, è una squadra vogliosa e giovane. Siamo riusciti a vincere con un avversario che non merita i punti che ha. Ha giocato una partita di alto ritmo”.

Campionato Nazionale Serie D, Girone G

Ostiamare – Lanusei 1-0

Ostiamare: Quattrotto; Belardelli, Tricoli, Colantoni, Vecchiotti; Bellini, D’A stolfo; Passamonti (15’st Fraschetti), Attili (33’st Magrassi), Catese; Vano (45’st Calveri). A disp.: Barrago, Ferrari, Carrera, Rondoni, Breda, Morra. All.: Greco.

Lanusei: Trini; Sini (24’st Aloia), Cocco, Bonu; Ladu, Cavallaro (27’st Curreli), Pisanu (40’st Ianni), Franca, Contu ; Papini, Kadi. A disp.: Novelli, Usai, Floris, Delrio, Passarello. All.: Hervatin.

Arbitro: Maraniello di Paola.

Marcatore: 17’st D’Astolfo (OM).

 

Foto : Ostiamare Lido Calcio Srl

Più informazioni su