Seguici su

Cerca nel sito

Modena s’impone in tre set sul campo del Latina

I pontini sono ancora in attesa del primo acuto

Più informazioni su

Modena s’impone in tre set sul campo del Latina

Il Faro on line – L’Azimut Modena si aggiudica in tre set la 5° giornata della Superlega UnipolSai. Supera a suon di ace la Top Volley Latina e si porta a casa l’intera posta in palio. Rimane così imbattuta, mentre i pontini sono in attesa del primo acuto. Miglior marcatore Earvin Ngapeth autore di 20 punti con il 64% di positività in attacco e 4 ace.

Primo set che inizia palla su palla con le due formazioni che non chiudono alcuni break point, Modena sblocca la situazione portandosi 4-7, con un ace di Maruotti i pontini si riportano in parità sull’8, muro di Vettori e pipe di Petric per l’allungo degli emiliani 13-16, poi un muro di Piano sigla 17-22 per il 20-25 che chiude il parziale. Il secondo set si apre con le battute di Ngapeth (2 ace) e quelle di Holt (un ace) sull’1-8, con un altro ace di Petric allunga 3-12, Maruotti (ace) e Gitto (muro) accorciano 10-17 ma Ngapeth chiude 19-25. Ancora Ngapet con le sue battute da il via al set (0-3), Fei (un muro) e Rossi (muro) ribaltano 9-8 e allungano 14-11, con le battute di Ngapeth Modena si riporta in parità (18-18) e con quelle di Holt (2 ace) allunga 19-22 e Piano chiude a muro 21-25.

Roberto Piazza schiera Orduna al palleggio e Vettori opposto, Piano e Holt al centro, Earvin Ngapeth e Petric schiacciatori, Rossini libero. Vincenzo Nacci risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Penchev di banda, Fanuli libero.

Contrattacco di Ngapeth (3-5), errore di Maruotti, 4-7 e i pontini fermano il gioco. Errore Petric (6-7), ace di Maruotti (8-8), muro di Vettori e pipe di Petric (13-16), ace di Ngapeth, 14-18 e timeout chiamato di Nacci. Dentro sul 17-21 Klinkenberg e Le Roux per alzare il muro, muro di Piano (17-22) e il parziale si chiude sul 20-25.

Un ace di Ngapeth, un muro di Holt, Petric e un altro ace di Ngapeth aprono il secondo set (0-4) e Nacci ferma il gioco. Pipe di Ngapeth (0-5), ace di Holt e contrattacco Petric (1-8), errore di Rossi e ace di Petric (3-12), dentro Klinkenberg, ace di Maruotti (6-13), Vettori di prima intenzione, 6-15 e Latina ferma il gioco. Invasione Latina (7-17), errore di Petric e muro di Gitto (10-17), dentro Massari, sul 16-23 dentro Strugar per alzare il muro, contrattacco di Fei (17-23) e Piazza chiede tempo. Maruotti di prima intenzione (19-24) è una pipe di Ngapeth a chiudere il parziale 19-25.

Terzo set con Klinkenberg confermato, ace e pipe di Ngapeth, 0-3, timeout di Nacci. Contrattacco di Fei (4-5), muri di Rossi e Fei, 9-8 con Piazza che chiama tempo. Dentro Le Roux come opposto, fallo di seconda linea di Ngapeth (11-9), errore di Petric (14-11), muro di Holt (15-14), errore di Le Roux (17-14), ace di Ngapeth e Petric (18-18), ace di Holt, 19-20 e i pontini fermano il gioco. Muro di Piano (19-21), ace di Holt (19-22), e Piano mura il 21-25.

Vincenzo Nacci: “Contro Civitanova domenica siamo riusciti a contenere i loro battitori oggi non sempre ci siamo riusciti. Ci aspetta ancora Trento, poi abbiamo gare dove dobbiamo fare punti. Abbiamo margini di miglioramento, ma soffriamo troppo al servizio”

Gabriele Maruotti: “Loro sono una grande squadra che ci ha messo in difficoltà an iniziare dal servizio. Nel terzo set avevamo riaperto la gara, ma poi è andata come avete visto. Dobbiamo prendere questa parte di positivo, e continuare a lavorare duramente in palestra”.

Salvatore Rossini: “Abbiamo studiato bene la gara con Civitanova, poi ci tenevamo perché su questo campo ci avevamo perso due anni fa. È sempre difficile giocare a Latina, specialmente per me, si deve dare sempre il 100 per cento. Sono gare in cui bisogna chiuderle sfruttando tutte le opportunità. Secondo me Latina ha margini, forse siamo stati fortunati a incontrarla ora che ancora non è al completo”

Più informazioni su