Seguici su

Cerca nel sito

#ostia, settimana di controlli anti-droga foto

Arrestate, in diverse circostanze, tre persone, resesi responsabili di produzione e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

Più informazioni su

#ostia, settimana di controlli anti-droga

Il Faro on line – La prima attività è stata svolta nel pomeriggio di mercoledì dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ostia, che si sono recati a casa di un 22enne romano, incensurato, che coltivava la marijuana all’interno della propria camera da letto. Lì i Carabinieri hanno trovato i resti dell’ultima raccolta, ovvero 450 gr. di foglie e 11 gr. di marijuana pura, pronta per lo spaccio. Ovviamente c’era anche tutto il materiale per la coltivazione, quindi i fertilizzanti, i vasi, e anche l’armadio adibito ad essiccatoio per le piante di “maria”. Per il giovane coltivatore sono scattate le manette, ed è stato condotto innanzi al Tribunale di Roma, dove è stato convalidato il suo arresto.

L’attività antidroga è proseguita, sempre nella zona di Ostia, giovedì pomeriggio, quando i Carabinieri della Stazione di Ostia hanno colto in flagranza di reato un giovane romano, di 23 anni, con precedenti specifici, mentre cedeva della droga a tre persone. Il tutto è avvenuto a pochi passi dalla fermata della metro “Lido Centro”, luogo assiduamente frequentato da spacciatori e rapinatori della zona. Anche in quel caso i militari hanno proceduto all’arresto, con conseguente convalida ed applicazione della misura cautelare dell’obbligo di firma presso la Stazione procedente.

Infine, ieri pomeriggio è scattata l’operazione dei Carabinieri della Stazione di Acilia, che si sono recati a casa di un pregiudicato della zona, di 24 anni. All’interno della sua camera da letto i militari hanno trovato due grosse buste, sigillate in maniera tale da non far fuoriuscire l’odore della droga, contenenti complessivamente 464 gr. di marijuana. Oltre alla droga c’era tutto il materiale per la pesatura ed il confezionamento, oltre alla somma in contanti di 375 euro. Anche per il giovane di Acilia sono scattate le manette, ed ora è detenuto nelle celle del Comando Stazione in attesa della convalida dell’arresto, che avverrà lunedì mattina.

Più informazioni su