Seguici su

Cerca nel sito

#ardea, aggressione al geometra comunale Mauro Rossi

Continuano i disagi all’ufficio tecnico comunale

#ardea, aggressione al geometra comunale Mauro Rossi

Il Faro on line – Continuano i disagi all’ufficio tecnico comunale, dopo l’aggressione al geometra comunale Mauro Rossi. L’edificio comunale che ospita il settore tecnico è privo di sala d’attesa e versa in pessime condizioni, con acqua che cade dal soffitto della stanza del vice dirigente Arch. Pietro Tomei.

Constatato il perdurare del disservizio dopo sei giorni dall’aggressione, il consigliere comunale Alberto Montesi ha organizzato una petizione da inviare al sindaco, al dirigente dell’Area tecnica Arch. Paolo Terribili e a tutti gli assessori competenti dei vari settori ambiente, lavori pubblici ed urbanistica rispettivamente al vicesindaco Lucia Anna Estero, Massimiliano Orakian e Fabio De Marco, per rappresentare la situazione di disagio che sono costretti a subire tecnici ed utenti.

La petizione in pochi minuti, è stata firmata da un discreto numero di tecnici ai quali si aggiungeranno diversi utenti, stanchi di questa situazione di disservizio e lungaggini che si sono aggravate da dopo l’incendio della struttura di via Laurentina che ospitava l’area tecnica. Ovviamente i disagi sono dovuti anche al fatto che il personale è sotto organico e chi viene trasferito non viene sostituito. Inoltre i locali sono quasi insalubri e mal disposti, l’archivio è al confine con Aprilia, il personale spesso proprio per le difficoltà della struttura non lavora in condizioni adeguate.

Tutto questo si può tradurre nell’inottemperanza del D.L. 81/08 sicurezza sui posti di lavoro del personale. Disservizi che creano una perdita di denaro da parte dei tecnici liberi professionisti, ma soprattutto nel mancato incasso di soldi nelle casse comunali e quindi disservizi per tutti i cittadini.