Seguici su

Cerca nel sito

#fiumicino, quell’eternit che sfida la legge: segnalato da anni, sotto sequestro, eppure è sempre lì video

Il materiale si sta pericolosamente sbriciolando, ma nessuno lo toglie

#fiumicino, quell’eternit che sfida la legge: segnalato da anni, sotto sequestro, eppure è sempre lì

Generico

Il Faro on line – L’area è stata sottoposta innumerevoli volte sotto sequestro, (l’ultima volta che sono stati apposti i sigilli è stato il 10 ottobre appena passato), è stata oggetto di segnalazioni pubbliche già da anni, eppure non si riesce a risolvere la situazione.
Parliamo della discarica di eternit che sta a poche decine di metri dal mare, su via del Pesce Luna, in un complesso ormai diroccato (eppure abitato da qualche disperato, che trova un minimo di rifugio incurante, o inconsapevole, del rischio altissimo di ammalarsi di cancro).

Anni fa fu segnalata da Mario Russo D’Auria di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino); poi è stata la volta di William De Vecchis di Noi con Salvini. Poi ancora il Movimento 5 Stelle con Fabiola Velli, che oltre alle segnalazioni ha fatto partire le denunce. Eppure, a tutt’oggi, la situazione è sempre la stessa.

La Procura di Civitavecchia da tempo sta “sopra” la situazione, ma ricorsi e controricorsi bloccano la soluzione definitiva del problema. Il punto però è che nel frattempo l’eternit si sta sbriciolando, la zona è diventata una discarica a cielo aperto e come se non bastasse si è formato una sorta di laghetto a causa di una perdita di acqua potabile della quale non si riesce a trovare la causa.
Insomma, una situazione dove l’abbandono è totale, e anche se la legge è arrivata a monitorare la situazione, la situazione resta purtroppo cristallizzata nel degrado fatto di sprechi, abusi e pericolo.