Seguici su

Cerca nel sito

#tarquinia, celebrato con le scuole il 4 novembre foto

Il sindaco Mazzola: "L'educazione civica deve partire tra i banchi. Bello vedere l'entusiasmo con cui i bambini vivono la ricorrenza"

#tarquinia, celebrato con le scuole il 4 novembre

Il Faro on line – “L’educazione civica deve partire dalle scuole”. Lo ha detto il sindaco Mauro Mazzola aprendo le celebrazioni del 4 novembre, cui hanno partecipato i rappresentanti delle forze armate, delle forze dell’ordine, delle associazioni combattentistiche e d’arma, delle associazioni di volontariato e della Protezione Civile.

Questa è una data densa di significato che ci ricorda con quanta fatica sia stata raggiunta l’unità d’Italia e il contributo di vite dato dalle nostre forze armate. – ha aggiunto il primo cittadino – Vedere l’entusiamo di centinaia di bambini, che cantano l’inno di Mameli, ricordano momenti storici drammatici leggendo poesie, lettere di soldati dal fronte è motivo di grande soddisfazione e ci riempie di orgoglio. Abbiamo iniziato un percorso anni fa con le scuole, per far avvicinare le nuove generazioni a questo tipo di ricorrenza. Ci siamo riusciti anche grazie, soprattutto, alla collaborazione dei dirigenti scolastici e degli insegnanti che svolgono un lavoro eccezionale”.

Dopo l’alza bandiera alla scuola elementare “Corrado e Mario Nardi”, le celebrazioni si sono spostate in viale Luigi Dasti, di fronte al monumento dei caduti. Gli studenti sono stati assoluti protagonisti. Hanno letto poesie, lettere dei soldati al fronte, cantato e infine realizzato una splendida coreografia. “Un grazie a tutti gli studenti, che hanno reso emozionante la ricorrenza. – ha concluso il sindaco Mazzola – L’appuntamento è per domenica 6 novembre, cui invito a partecipare i cittadini tarquiniesi”.