Seguici su

Cerca nel sito

#farmacisti in aiuto: un doposcuola per Nagar

Farmacisti in aiuto, promotrice del progetto di sostegno all’educazione in Partnership con Namastè Onore a Te

#farmacisti in aiuto: un doposcuola per Nagar

Il Faro on line – Poco più di due mesi fa, vi abbiamo parlato di un doposcuola a Nagar (Kerala, India) che rischiava di chiudere per mancanza di fondi. Questo doposcuola è un aiuto fondamentale per i ragazzi di questo povero, arretrato villaggio. In un sistema scolastico dove la numerosità media delle classi si aggira sulle 50 unità, è infatti assolutamente necessario un supporto extra-scolastico per il consolidamento delle nozioni apprese e il miglioramento della scolarizzazione.

Oggi Farmacisti in aiuto, promotrice del progetto di sostegno all’educazione in Partnership con Namastè Onore a Te, torna per raccontarci i progressi di questo tuition Center e della sua storia a lieto fine, per quest’anno: grazie ad una sponsorizzazione privata, questo centro è oggi funzionante e rimane punto di riferimento di grandissimo valore per ragazzi e famiglie.

Al momento, i ragazzi che frequentano il doposcuola regolarmente sono 25: 9 che frequentano l’ultima classe degli asili di tipo English Medium (dove i bambini iniziano già a imparare i fondamenti delle materie che incontreranno alle elementari), 7 bambini delle elementari, 9 ragazzini delle medie. I corsi sono gestiti sempre dalle due insegnanti che si occupavano del centro studi lo scorso anno: una si occupa dei bimbi più piccoli (asilo ed elementari), l’altra dei più grandicelli.

Nei giorni di scuola l’orario delle lezioni è rimasto lo stesso dello scorso anno scolastico, cioè dalle 16.45 alle 18.30, mentre è cambiato l’orario del sabato, dalle 15.30 alle 18.30, e si sono aggiunte lezioni extra in alcuni giorni festivi. Anche il programma si è differenziato: nei giorni infrasettimanali le docenti prediligono il ripasso delle lezioni scolastiche e l’aiuto per i compiti, mentre al sabato e nei festivi vengono fatte lezioni speciali per migliorare le capacità di lettura e scrittura.

Conclude Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in aiuto: “Una volta al mese le insegnanti, coordinate dal personale di Namastè, incontrano i genitori dei bambini che, ci fa molto piacere dire, partecipano sempre tutti. In queste giornate si parla dell’andamento dei bambini, di eventuali problemi o necessità particolari e di consigli su come risolverli. I genitori del villaggio di Nagar sono entusiasti dell’opportunità che è data ai loro figli grazie a questo doposcuola e ne stanno davvero facendo buon uso!”.

Per avere maggiori informazioni su come sostenere Farmacisti in aiuto, è possibile visitare il sito web www.farmacistiinaiuto.org oppure la Facebook Fan Page FarmacistiinaiutoOnlus o ancora scrivere a segreteria@farmacistiinaiuto.org o chiamare il 346-4360567.