Seguici su

Cerca nel sito

Una palestra dalle “macerie”. Dal recupero di un locale Ater degradato nasce un punto sportivo per disabili

La struttura sorge nel comprensorio delle Case Popolari di via Porto di Claudio

Più informazioni su

Una palestra dalle “macerie”. Dal recupero di un locale Ater degradato nasce un punto sportivo per disabili

Il Faro on line – Grazie al recupero di un locale in disuso e degradato è nata la prima palestra di boxe per disabili a Fiumicino. Un’opportunità per praticare la nobile disciplina è stata così fornita a 15 ragazzi disabili del territorio, che si alleneranno tre giorni a settimana, ma il locale, che sorge nel comprensorio delle Case Popolari Ater di via Porto di Claudio, “sarà a disposizione – spiega l’assessore ai Servizi Sociali, Paolo Calicchio – dei ragazzi del complesso Ater, sempe per la boxe, e, prossimamente, per gli anziani per fare ginnastica posturale”.

La nuova realtà socio-sportiva è nata grazie alla collaborazione dell’assessorato con l’Ater provincia di Roma e della onlus Traiano Boxe disabili. “Finalmente apre le porte ai nostri cittadini la prima palestra di boxe per disabili del nostro Comune – aggiunge Calicchio – attività ricavata dalla totale ristrutturazione di un ex locale magazzino abbandonato ed in pieno degrado presente nel comprensorio.
Tale progetto dimostra quanto la collaborazione sia necessaria nel nostro territorio per ottenere e realizzare grandi progetti sociali che rendano Fiumicino città attiva e aperta all’inclusione sociale. Un ringraziamento speciale va a tutti coloro, in primis Ater e Team Boxe Rondinella, che hanno partecipato alle creazione di questa piccola ma grande realtà”.
Presenti all’inaugurazione anche i consiglieri Mauro Gonnelli e William De vecchis nonché l’onorevole Mario Baccini.

Più informazioni su