Seguici su

Cerca nel sito

#minturno, Aurigemma: “Per i pendolari servono fatti non parole”

Il Capogruppo di FI: "Gli unici risultati al momento evidenti sono i disagi e i disservizi incontrati dai pendolari"

#minturno, Aurigemma: “Per i pendolari servono fatti non parole”

Il Faro on line – “Abbiamo appreso del comunicato del consigliere pd Forte a seguito dell’incontro tra il Comune di Minturno, Trenitalia e la Regione, per affrontare la questione relativa alle criticità lamentate dagli utenti. Nei giorni scorsi anche sulla stampa erano apparse notizie che ipotizzavano la soppressione di alcune fermate presso la stazione ferroviaria di Minturno, che viene molto frequentata dai pendolari dei comuni limitrofi ed è un punto di riferimento per il sud pontino. Questo ha generato le comprensibili preoccupazioni di amministratori locali (molti proprio di centrosinistra) e della cittadinanza. In merito all’incontro, sicuramente rappresenta un’iniziativa lodevole ma, onestamente, leggendo la nota stampa del consigliere non sembrano esserci risposte alle problematiche degli utenti. Infatti, a parte le lodi sperticate nei confronti dell’operato di questa amministrazione, lodi che davvero risultano incomprensibili, nel comunicato non si è entrato nel merito del problema”.

“Peraltro, relativamente all’accordo trenitalia regione, gli unici risultati al momento evidenti sono i disagi e i disservizi incontrati dai pendolari. Proprio nei giorni scorsi, come denunciato da Confconsumatori Latina, gli utenti che alle 4 di mattina usufruiscono del servizio navetta dalla stazione di Minturno per arrivare in tempo a quella di Formia per prendere il treno, sono rimasti inspiegabilmente a piedi perchè il bus non è passato. Questi sono i disservizi incontrati dai fruitori del trasporto ferroviario, quindi comprendiamo l’imbarazzo del consigliere pd di fronte all’immobilismo del presidente della Regione, ma bisogna distinguere ciò che c’è scritto sulla carta dalla realtà vissuta dai pendolari. Noi lo abbiamo ripetuto più volte: Zingaretti viaggi con i pendolari, viva i disagi che si ripetono quasi quotidianamente, cosi forse avrà una presa di coscienza vera delle problematiche del trasporto. Di certo, non c’è niente per cui esultare o ritenersi soddisfatti”

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma.