Seguici su

Cerca nel sito

Le Stelle Marine mantengono l’imbattibilità casalinga. 61 a 55 su Tevere Basket

6 punti per le Stelle Marine in classifica. Donato un defibrillatore da parte del Dott. Zeppilli e tanti canestri segnati nell’ultimo periodo di gioco

Più informazioni su

Le Stelle Marine mantengono l’imbattibilità casalinga. 61 a 55 su Tevere Basket

Il Faro on line – Tutto a posto, sul fronte casalingo per le Stelle Marine, della C Silver. I ragazzi di coach Prosperi mantengono il fortino al sicuro, raggiungendo la terza vittoria di fila, sotto le luci del Pala Assobalneari. 14 punti di distacco, alla fine della partita, con Tevere Basket, hanno segnato una gara giocata, ad alta intensità agonistica. Attualmente, terzi in classifica, in un campionato regionale, appena cominciato. Sono 6 i punti in graduatoria, condivisi con Fox, alle spalle di Pass Roma e Grottaferrata, che mantiene il primo posto, con 12 punti.

Un defibrillatore per la Società lidense, in ricordo di Enrico Zeppilli

Serata emozionante ad Ostia. Sin dalle prime battute dell’evento. E già, prima della gara. In questo caso, alla presenza della intera dirigenza delle Stelle Marine, insieme anche, alle ragazze della B femminile, è stato donato, alla Società lidense, un defibrillatore, da parte del Dott. Paolo Zeppilli, Responsabile del Reparto di Medicina dello Sport e Rieducazione Funzionale, del Policlinico Gemelli di Roma. Durante la cerimonia di consegna, è stata ricordata la figurata di Enrico Zeppilli, scomparso prematuramente, nel 2015. Enrico, grande arbitro e affezionato appassionato, delle Stelle Marine, con le quali, aveva giocato a basket, sin da giovane, insieme al fratello Paolo, è stato applaudito ed onorato, dagli atleti, dai dirigenti e dal pubblico accorso, all’ombra di Regina Pacis.

La cronaca della partita. Primo periodo a Tevere Basket. Le Stelle recuperano, fino alla vittoria finale

Una partita in seguito, di grande equilibrio tra le due compagini della C Silver Maschile. Le Stelle Marine hanno dato filo da torcere a Tevere Basket, che infine, ha dovuto alzare bandiera bianca. Tuttavia, la prima squadra maschile biancoverde ha dovuto stringere i denti. Lo ha fatto soprattutto nel primo quarto, quando sono stati gli ospiti, ad andare, sul riposo corto, alla vittoria provvisoria. Per 7 a 15, le Stelle Marine hanno dovuto chinare il capo. Più di una metà del punteggio, da recuperare. Allora, il ritmo si è accresciuto, durante il secondo periodo ed i lidensi hanno trovato, fiato ed entusiasmo, registrando il risultato finale, a loro favore. Un 31 a 28, ottimistico. Avanti così, verso il prosieguo. Il gioco equilibrato delle due squadre ha armonizzato una tattica agonistica, tessuta a uomo, per molti tratti e accesa dai contropiedi. Entrambe le squadre hanno dimostrato di voler ottenere una vittoria importante. Al fischio della sirena finale, sono state le Stelle Marine ad esultare. Molto più precisi, nei tiri a canestro, i giocatori biancoverdi hanno delineato un terzo quarto, dove hanno cercato, per molte fasi, di staccare di netto, gli avversari romani. Al termine del penultimo periodo, il risultato in tabellone, è stato di più 10, da parte delle Stelle. Non tanta la distanza da Tevere Basket, ma pur sempre, un vantaggio da mantenere con elevata concentrazione. Così è stato. Tuttavia, nel quarto periodo, a soli 2 e 30 dalla fine, gli ospiti si sono portati a meno uno. Ma le Stelle hanno trovato i canestri vincenti. E tante volte. Sufficienti per ottenere, la terza vittoria, in casa. Grazie ad una buona difesa e ad una mirata precisione dalla lunetta, i padroni di casa hanno chiuso il match per 61 a 55.

Stelle Marine 61 – Tevere Basket 55

Parziali: 7-15; 24-13; 17-12; 13-15

Stelle Marine: Vani 2, Alonzi 13, Cristofari 8, Pellegrini 11, Tebaldi 6, Bonanni 8, Ferrigno 5, Garbellini 2, Ciambrone 2, Amantini 4. All. Prosperi

Tevere Basket: Vicinanza 3, Pasquinelli 11, Frisari 2, Berardesca 5, Baldoni 5, Codazzi 7, Esposito 2, Perna 17, Barban 3. All. Polidori

 

Foto : Stelle Marine Ostia

Più informazioni su