Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri, raccolta differenziata: 400 scolari della G. Cena questa mattina al Granarone

L'obiettivo del progetto è di insegnare agli studenti come funziona il riciclo e fargli scoprire come i rifiuti possano diventare delle nuove risorse.

#Cerveteri, raccolta differenziata: 400 scolari della G. Cena questa mattina al Granarone

Il Faro on line – Grande curiosità ed entusiasmo questa mattina nell’Aula Consiliare del Granarone: quasi 400 bambine e bambini delle classi 3, 4 e 5 della scuola Giovanni Cena hanno partecipato con grande interesse al “Progetto Riciclasse”.

Alla presenza del Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci e dell’Assessora all’Ambiente, attraverso video-clip e slide gli scolari hanno imparato a differenziare i rifiuti che producono in classe, dalla carta dei quaderni, ai residui delle merendine, ai contenitori delle bibite.Il progetto si inserisce nella campagna di comunicazione sulla raccolta dei rifiuti voluta dal Comune in collaborazione con i tecnici dell’azienda che cura il servizio di raccolta dei rifiuti Camassa e Asv.

“Durante i prossimi mesi il progetto verrà portato all’interno di tutte le classi – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – e sarà finalizzato non soltanto a trasmettere ai nostri cittadini più giovani i valori e le buone pratiche per il rispetto dell’ambiente, ma anche a diffondere capillarmente questi messaggi all’interno delle famiglie. Sono infatti proprio i bambini ad essere spesso i più attenti e quelli che insegnano ai genitori e ai nonni a fare una buona raccolta differenziata anche in casa”.

“Gli studenti impareranno come funziona il riciclo e scopriranno come i rifiuti possano diventare delle nuove risorse. Credo sia molto importante catalizzare l’attenzione dei ragazzi su questi temi e le classi coinvolte si sono dimostrate tutte estremante entusiaste e pronte a diventare le nostre sentinelle dell’ambiente”.