Seguici su

Cerca nel sito

#Civitavecchia, Referendum, per richiedere il voto domiciliare c’è tempo fino al 14 novembre

La domanda va presentata allegando copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria

#Civitavecchia, Referendum, per richiedere il voto domiciliare c’è tempo fino al 14 novembre

Il Faro on line – L’Ufficio Elettorale del Comune di Civitavecchia ha reso noto che gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio del servizio di trasporto pubblico organizzato per portatori di handicap, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore.

Trattandosi di consultazione nazionale, l’espressione del voto domiciliare è consentita anche se la dimora indicata dall’elettore sia ubicata in un comune del territorio nazionale diverso da quello di iscrizione elettorale.

Gli elettori interessati potranno far pervenire entro lunedì 14 novembre 2016 la domanda di ammissione al voto domiciliare, allegando copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata, in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, da un funzionario medico designato dagli organi dell’Azienda Sanitaria Locale.