Seguici su

Cerca nel sito

#Gaeta: al via il concorso fotografico “Buono da scattare”

Il concorso ha come scopo la promozione della cultura dell’olio attraverso le sensazioni dell'immagine fotografica

#Gaeta: al via il concorso fotografico “Buono da scattare”

Il Faro on line – Forte delle passate edizioni, torna anche quest’anno “Buono da scattare”, il concorso fotografico italo- spagnolo, ideato dall’ “associazione culturale un lembo di…”  in collaborazione con Annalisa Nuvelli Fotografie e Olio Lembo. Nato da un’ idea di Sabrina Lembo, titolare del frantoio Lembo e Presidente dell’Associazione, il concorso ha come scopo la promozione della cultura dell’olio attraverso le sensazioni dell’immagine fotografica.

La IV edizione, a cui è possibile partecipare dal 1 novembre 2016 al 31 gennaio 2017, si arricchisce di nuove categorie per fotografi professionisti: “Sapori in tavola, l’olio e il cibo” dedicata espressamente alla food -photography e la categoria “Portf-Olio” dove è possibile proporre un set di foto che condividano come elemento comune l’olio di oliva. Come nelle passate edizioni, il concorso riserva una sezione per i giovanissimi studenti degli istituti scolastici italiani e spagnoli, veri protagonisti dell’iniziativa, a cui è dedicata la categoria “Giovani Fotografi”.

Il concorso, il cui tema è la scoperta dell’olio d’oliva, inteso come prodotto chiave della nostra alimentazione e della nostra cultura mediterranea, si avvale di un sistema di giuria composto da critici internazionali e da professionisti in ambito fotografico, da un comitato di studenti di ambo i paesi partecipanti, e infine dal pubblico del web che decreterà i vincitori della sezione “Buono da web”.

L’iniziativa vede, inoltre, il coinvolgimento di un Comitato d’Onore, comprendente eminenti personaggi della cultura, personalità politiche e amministrative, tra cui: Gonzalo Fournier Conde (Presidencia del Gobierno de España), Maria Concetta Cassata (Presidente del Comitato Unico di Garanzia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), Renato Cucchi (Giornalista), Daniele De Michele (Donpasta, scrittore), Renato Fiorito (Presidente Premio Di Liegro), Javier Fiz Pérez (Università Europea di Roma), Gianmaria Palmieri (Magnifico Rettore Università degli Studi del Molise), José Maria Paz Gago (Universidade da Coruña.) Arturo Franco Taboada (Architetto e scrittore).

I vincitori del concorso riceveranno in premio workshop e lezioni private di fotografia tenute da Digital Camera School di Roma, soggiorni presso il Summit Hotel di Gaeta, buoni soggiorno in Italia e in Europa. L’iniziativa nasce dalla collaborazione e dal patrocinio di più enti, tra cui Roma Capitale, Assessorato alla Cultura del Comune di Roma, Comune di Gaeta, Comune di Campobasso, Ambasciata di Spagna in Italia,Università degli Studi del Molise, Fidapa Bpw Italy sezione Roma, Summit Hotel di Gaeta, Digital Camera School, Carangelo, VII Coorte di Roma, Annalisa Nuvelli Fotografie, Oleificio Lembo. Il concorso “Buono da scattare” promuove l’arte della fotografia e la tradizione dell’olio: catturare in uno scatto fotografico una sensazione, un gusto, un attimo che sa di cultura.