Seguici su

Cerca nel sito

#Tarquinia, un’assemblea su immigrazione e case popolari

Il Comitato civico: "Aderire al sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, non è un obbligo ma una facoltà per il Comune"

#Tarquinia, un’assemblea su immigrazione e case popolari

Il Faro on line – “Finalmente, grazie alle donne tarquiniesi si solleva il velo di silenzio che da anni copre la vicenda delle case popolari nella nostra città.” Il Comitato Civico Tarquinia plaude alla trasmissione televisiva di Rete 4 “Quinta Colonna”, che ieri sera ha mandato in onda le interviste ad alcune donne tarquiniesi che da anni attendono l’assegnazione di una casa popolare. Inoltre, in studio era ospite Silvia Boschi, che ha raccontato coraggiosamente la sua situazione famigliare e gli enormi sacrifici che deve affrontare quotidianamente. Un servizio è stato mandato in onda anche durante il Tg4 della sera.

“Evidentemente qualcuno non voleva portare alla luce questo problema – dichiara il Comitato Civico Tarquinia – una questione imbarazzante per l’amministrazione comunale e per quella regionale. Le 193 famiglie di italiani o stranieri regolarmente residenti a Tarquinia, che da anni attendono l’assegnazione di un’abitazione, sono state sempre tenute in secondo piano.
Nelle scorse settimane, il Comune invece di fare pressioni sulla Regione Lazio per far costruire altre case popolari in città, ha pensato bene di emanare un bando relativamente al progetto Sprar per cercare enti e cooperative in grado di assistere e alloggiare gli immigrati”.

“Aderire al sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, non è un obbligo ma una facoltà per il Comune. Il malcontento tra la popolazione, specialmente tra gli aspiranti assegnatari di alloggi popolari, cresce di continuo e ne sono testimonianza i messaggi e le e-mail che quotidianamente giungono al nostro Comitato.
Parleremo ancora di case popolari e di immigrazione nell’assemblea pubblica che si terrà mercoledì 9 novembre 2016, alle ore 18.30, nella sala riunioni dell’hotel Villa Tirreno, in via Benedetto Croce numero 2. È prevista anche una diretta streaming collegandosi al sito www.pegasowebtv.it ”

Per contattare il comitato, visitare la pagina del gruppo Facebook “Comitato Civico Tarquinia” o via mail all’indirizzo comitato.civico.tarquinia@outlook.it.