Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino: la cooperativa Mobi.Di partecipa alle iniziative della “Settimana dei Diritti”

Il Servizio Cura del Verde della cooperativa pianterà un cedro del libano nell'aiuola di Via dell'Ippocampo

#Fiumicino: la cooperativa Mobi.Di partecipa alle iniziative della “Settimana dei Diritti”

Il Faro on line – Il 20 novembre è la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che si celebra ogni anno in tutto il mondo a partire dal 1989, quando per la prima volta i diritti fondamentali che devono essere garantiti a tutti i bambini del mondo vengono enunciati in maniera ufficiale, attraverso la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, adottata proprio in quella data dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

La Cooperativa Mobi.Di, da diversi anni impegnata in attività sociali e culturali dedicate ai minori, partecipa alle iniziative della “Settimana dei Diritti” prevista dal 13 al 20 novembre nel territorio del Comune, promossa dall’Autorità Garante per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Fiumicino.
Il Servizio Cura del Verde della Mobi.Di pianterà un cedro del libano nell’aiuola di Via dell’Ippocampo, gestita e curata in maniera volontaria dalla Cooperativa: l’Albero dei Diritti e delle Emozioni. Durante il corso della settimana saranno coinvolti bambini e adolescenti del territorio, per scrivere biglietti con parole e frasi attinenti al tema della Giornata da apporre sull’Albero; un modo per dar voce alle emozioni, ai desideri e alle aspettative che i minori hanno rispetto all’universo degli adulti e al mondo che li circonda. Raccoglieremo frasi, concetti e parole tramite bigliettini da lasciare presso la cassetta della posta della nostra sede in Via del Porto di Claudio 13, oppure tramite mail (info@mobidi.org) e SMS (3298962617), o attraverso la nostra pagina Facebook (www.facebook.com/coopmobidi). L’evento conclusivo, in cui si apporranno i contributi che perverranno nell’arco della settimana, avrà luogo domenica 20 novembre dalle 11.00 alle 13.00 in Via dell’Ippocampo.

L’albero, con le sue radici, il suo tronco e la sua chioma, può simboleggiare diversi aspetti della vita. Nel nostro caso le radici stanno a significare il radicamento al territorio nel quale ogni bambino nasce e cresce; il tronco simboleggia la fase della crescita ed il consolidarsi della personalità; la chioma rappresenta il momento in cui le emozioni escono fuori e vengono espresse e definite con la forza necessaria a generare frutti e semi, che replicheranno all’infinito questo meraviglioso ciclo della vita.