Seguici su

Cerca nel sito

Secondo derby consecutivo per #Latina, sabato sera si gioca al PalaBianchini con Eurobasket

Il coach Gramenzi: "Speriamo nella forza e nell’energia scaturiti dal risultato di domenica scorsa sul campo della Virtus Roma"

Secondo derby consecutivo per #Latina, sabato sera si gioca al PalaBianchini con Eurobasket

Il Faro on line – Nell’anticipo di sabato 12 novembre alle ore 21:00, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket affronterà sul parquet casalingo del PalaBianchini la Roma Gas Power Eurobasket per dare vita al secondo derby consecutivo dei nerazzurri. Dopo la splendida prestazione della scorsa domenica sul campo della Virtus Roma, il team pontino cerca continuità e desidera riuscire a conquistare il primo successo casalingo della stagione come sottolinea il giovane Allodi: «Abbiamo davvero bisogno di tutto il supporto del nostro pubblico per riuscire a mantenere il trend positivo e sfatare il tabù della vittoria in casa». Diretta streaming su Lnp Tv Pass e aggiornamenti in tempo reale sulle pagine social della società.

Sale la febbre del sabato sera che per tutti gli appassionati della palla a spicchi e in particolare della Benacquista Assicurazioni Latina Basket, significa assistere all’anticipo della settima giornata del campionato di Serie A2 al PalaBianchini alle ore 21:00. I nerazzurri guidati da coach Gramenzi, sabato 12 novembre, affronteranno infatti il secondo derby consecutivo, ricevendo al palazzetto la compagine della Roma Gas & Power Eurobasket. La formazione romana, neopromossa in questa categoria dopo un’entusiasmante stagione in Serie B, è attualmente a quota 4 punti in classifica, esattamente come i nerazzurri con la differenza che i capitolini hanno conquistato due successi casalinghi, alla seconda giornata con Trapani e alla quarta con Casale Monferrato, mentre i pontini hanno sorriso due volte in trasferta, nel terzo turno di gare al PalaMangano di Scafati e domenica scorsa sul parquet della Virtus Roma.

Se gli ospiti hanno desiderio di vincere lontano da casa, tenendo anche in considerazione la sconfitta incassata domenica scorsa nel franco-gramenziderby disputato sul campo della Npc Rieti, sul fronte latinense c’è l’immensa voglia di conquistare il primo successo tra le mura amiche di via dei Mille da condividere con il pubblico di Latina. Durante il precampionato La Benacquista ha già avuto modo di confrontarsi con il team guidato da coach Bonora, che è composto da elementi di grande esperienza in questa categoria. Anche il capo allenatore della Benacquista Franco Gramenzi tiene in debita considerazione le peculiarità dell’avversario e la difficoltà del match in cartello: «Sabato sera affronteremo una partita molto delicata contro una squadra molto esperta. Speriamo nella forza e nell’energia scaturiti dal risultato di domenica scorsa sul campo della Virtus Roma, per affrontare questo nuovo derby con la giusta mentalità e la necessaria concentrazione. Le maggiori insidie della sfida risiedono nell’esperienza dell’avversario, l’Eurobasket è infatti una formazione in grado di creare problemi a chiunque e soprattutto a noi, per la tipologia di squadra che siamo, per la nostra giovane età e per il fatto che giochiamo sul nostro campo, dove fino a questo momento non siamo riusciti a conquistare punti. Dal canto nostro veniamo da una settimana di allenamenti in cui nelle sedute del mattino abbiamo tenuto fermi sia Pastore, per l’infiammazione al piede non ancora superata, che Poletti, per un problema al ginocchio».

Sarà, quindi, una sfida avvincente ed entusiasmante che regalerà un grande spettacolo di basket ai tifosi nerazzurri, come evidenzia il giovane centro della Benacquista Giovanni Allodi: «Nel derby di sabato dobbiamo provare a ripetere una prestazione come quella della scorsa domenica a Roma, soprattutto dobbiamo entrare in fiducia. Nel corso della settimana ci siamo allenati con maggiore positività e anche se l’Eurobasket è una buonissima squadra, con due americani di valore e giocatori italiani di notevole esperienza, noi dobbiamo impegnarci per mantenere questa tendenza. Dobbiamo essere bravi a fare le nostre cose, a imporre il nostro gioco cercando di alzare l’intensità e il ritmo. Sarà senza dubbio una bella partita, molto importante ai fini della classifica anche futura, tenendo conto che siamo due formazioni con lo stesso obiettivo primario. Contiamo molto sulla presenza e sul calore del nostro pubblico perché abbiamo davvero bisogno di tutto il supporto e il sostegno possibili per riuscire a sfatare il tabù della vittoria casalinga».