Seguici su

Cerca nel sito

A Fiumara lavori fatti… di corsa. In alcune vie l’asfalto è stato ripristinato, in altre restano le voragini

Half Marathon, sistemate le strade per gli atleti, ma non per i residenti

Più informazioni su

Il Faro on line – “Prima pensavamo che si ricordassero di noi soltanto nel periodo elettorale, invece oggi abbiamo capito una cosa: si ricordano di noi quando a loro conviene, che sia per il voto o per non fare brutta figura”. I residenti di Fiumara Grande sono a dir poco avvelenati per ciò che è accaduto in occasione della Half Maraton, gara podistica organizzata dalla società sportiva G.S. Isola Sacra, per oggi.

Agli abitanti di Passo della Sentinella non sono piaciuti i lavori fatti… di corsa per rattoppare le buche sul tracciato. “Ovviamente non ce l’abbiamo con i maratoneti, che hanno diritto a non slogarsi una caviglia mentre corrono, ma ci fa rabbia che lo stesso diritto non ce l’hanno i nostri figli, che invece possono rischiare di farsi male tanto nessuno interviene”.

Il problema è duplice: da un lato il fatto che ci si è ricordato di fare dei lavori – da tempo chiesti dai residenti – solo nel momento in cui in quel posto ci dovevano passare altre persone; in secondo luogo la sistemata è stata data solo alle strade del percorso, “dimenticando” tutte le vie adiacenti e parallele. Un atteggiamento che ha fatto discutere, e che ha innescato una serie di poteste che, probabilmente, si faranno sentire anche oggi.
«Fiumara è stanca di fare l’ultima ruota del carro e prendere le briciole degli investimenti sul territorio, lo dica pure…».

Più informazioni su