Seguici su

Cerca nel sito

Ancora una denuncia del Sindaco di #Ponza: “Il Circeo è una discarica!”

La denuncia da parte di Piero Vigorelli, per le violazioni ambientali nel Parco Nazionale

Ancora una denuncia del Sindaco di #Ponza: “Il Circeo è una discarica!”

Il Faro on line – Nuova denuncia nei confronti del Corpo forestale dello Stato e del Parco Nazionale del Circeo. E sempre in tema di violazioni ambientali. Dopo quella presentata lascorsa estate per l’isola di Zannone, coperta di rifiuti, con la villa un tempo occupata dal marchese Camillo Casati Stampa ridotta a un rudere e i mufloni che muoiono come mosche, il sindaco di Ponza, Piero Vigorelli, è tornato a bussare alla porta sia della Procura di Latina che di quella di Cassino, puntando il dito contro lo stato della foresta demaniale di Sabaudia e San Felice Circeo, riserva della biosfera, dove sono sorte come funghi discariche abusive.

Una denuncia accompagnata da 42 foto. Tra la Baia d’Argento e i margini della Pontina, Selvapiana e Torre Paola, nel verde è pieno di vecchie batterie d’auto, scatole di cibi, materassi, pneumatici, bottiglie, inerti, vecchi frigoriferi, apparecchi elettronici e persino sacchi riempiti di eternit. Siti di cui il primo cittadino chiede il sequestro. “Tutto il Parco del Circeo è diventato una grande discarica”, dichiara Vigorelli, tornando a chiedere il ritorno della gestione di Zannone a Ponza.