Seguici su

Cerca nel sito

La Old Stars Ostia firma 4 personal best alla mezza maratona di Fiumicino. Per la 10 km, arriva un secondo posto nei master

Venanzi e Tramaglino scendono sotto l’ora e trenta, nella 21km. De Carli vince l’argento nella M50, per la 10 km

Più informazioni su

La Old Stars Ostia firma 4 personal best alla mezza maratona di Fiumicino. Per la 10 km, arriva un secondo posto nei master

 

Il Faro on line – Una partecipata e affollata mezza maratona di Fiumicino ha allietato il comune del litorale laziale, domenica 13 novembre. Alla 14esima edizione, di questa competizione, organizzata dal Gruppo Sportivo Isola Sacra e che ingloba al suo interno, anche la gara per i 10 km, la Oso Old Stars Ostia ha saputo portare a casa, dei risultati importanti.

Percorso affascinante. Partenza ed arrivo in prossimità del palazzetto dello sport

Con partenza ed arrivo, presso il palazzo dello sport di Fiumicino, la gara si è snodata all’interno del territorio, con i suoi circa 1600 partecipanti, toccando per buoni tratti, anche il lungomare. Tantissimi i runners iscritti, sia per la 21 che per la 10 km, in programma. I 13 atleti della Oso, sia per la categoria maschile, che femminile, si sono divisi, tra queste due distanze, ottenendo preziosi tempi di gara, che sono andati a migliorare e rinnovare i propri personal best stagionali, come uno storico piazzamento per la 10 km, nella categoria degli M50.

I risultati degli atleti della Oso, nella 21 km

Per la gara della mezza maratona, Simone Piferi ha registrato un ottimo timing di 1:15’53’’, insieme ad Alessandro Giorgio, che all’esordio, ha segnato sul traguardo, il tempo di 1:16’57’’. Il primo è arrivato settimo, mentre il secondo, si è piazzato al decimo posto, della classifica finale. Sono arrivati tanti tempi buoni personali, per gli atleti della Oso. E sotto il sole di Fiumicino, i personal best sono stati ottenuti da Mirko Battaglia, con 1:20’17’’, da Boris Ferrara con 1:25’49’’, da Andrea Venanzi, con 1:29’41’’ e da Antonio Tramaglino, che ha terminato la sua gara con 1:29’51’’. Un riscontro molto positivo per gli ultimi due, in quanto entrambi sono riusciti a scendere sotto al muro dell’ora e trenta. Una menzione speciale va fatta per Paola Giacomozzi, che dopo un test di 8 km, si è messa a disposizione della sorella Maurizia, che grintosissima, ha evidenziato la sua crescita in velocità, con un tempo di 1:36’’07’’. Fulvio Costantini ha raggiunto invece, l’obiettivo di scendere sotto all’ora e quaranta. E per lui, sul traguardo, il timing fermato è stato quello di 1:39’18’’. Una gara perfetta, è stata condotta da Luca Di Miscio e Giuseppe Aprile. Il primo ha registrato il tempo di 1:47’23’’, mentre il secondo è arrivato ai 21 km, con 1:47’35’’.

I risultati degli atleti della Oso, nella 10 km

Per la gara dei 10 km, sono stati due i componenti della società lidense che hanno partecipato. Fabrizio De Carli è arrivato secondo, per gli M50, con un ottimo tempo di 37’59’’, mentre Francesco Bari è giunto nel finale, con un crono di 39’44’’.

Titolo regionale per Roberto Caloni nella 10.000 su pista, il 12 novembre

Le premiazioni si sono svolte accanto al traguardo, della competizione fiumicense. Una location molto suggestiva, all’ombra del palazzo dello sport di viale Danubio. I risultati ottenuti dai campioni della Old Stars Ostia sono stati una coda a lieto fine, di ciò che Roberto Caloni, nella M60 ha ottenuto, sabato 12. Per lui, è arrivato il titolo regionale sui 10.000 su pista.

Foto : Tony Eusebi

Più informazioni su