Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri,una giornata per combattere la violenza sulle donne

L'Assessora Cennerilli: "Ancora oggi troppe Donne vittime di violenza. Impossibile non fermarsi a riflettere".

#Cerveteri,una giornata per combattere la violenza contro le donne

Il Faro on line – “Ancora oggi, nel 2016, le cronache dei giornali raccontano quasi quotidianamente casi di violenza sulle Donne. Ragazze, madri di famiglia, barbaramente picchiate o uccise, troppo spesso dalle persone in cui riponevano la loro fiducia, come un familiare o il proprio partner. Dati impressionanti, sui quali non si può rimanere inermi. Sui quali non possiamo non fermarci a riflettere”. Francesca Cennerilli, Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri presenta così ‘ControViolenza’, l’iniziativa patrocinata dall’Amministrazione comunale per venerdì 25 novembre alle 17.00 nell’Aula Consiliare del Granarone, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne.

L’evento ‘ControViolenza’, iniziativa di sensibilizzazione aperta a tutti e curata dalla Dott.ssa Paola Temperi, propone un laboratorio di immagini che aiutano ad approcciare il delicato fenomeno della violenza di genere così come lo stesso si è andato evolvendo dall’antichità ai giorni nostri interessando la donna in varie età e culture. All’indagine sull’origine della violenza e della discriminazione, si affianca la riflessione e l’analisi di quanto previsto sul piano giuridico in termini di prevenzione e risposta al crimine del femminicidio.

“Gli episodi di violenza sulle donne hanno registrato in questi anni un drammatico aumento – ha detto il sindaco Alessio Pascucci – la violenza di genere è una vera e propria piaga sociale, un problema soprattutto culturale per il quale è compito, delle Istituzioni in primis, porre un rimedio. Ogni discriminazione di genere deve essere eliminata, e vanno create nuove fondamenta culturali sulle quali le differenze di genere siano viste come una ricchezza e non come una causa di disparità sociale. L’invito a partecipare a questa iniziativa è aperto a tutti, sicuro che possa rappresentare un momento di dialogo e riflessione”.

La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Questa data è stata scelta in ricordo del brutale assassinio, nel 1960, delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo, dittatore della Repubblica Dominicana.