Seguici su

Cerca nel sito

#Nettuno invasa dai rifiuti: rischio di contagio per i cittadini

De Lillo: " Il sindaco grillino non sta assolvendo ai suoi doveri di garante della salute pubblica"

#Nettuno invasa dai rifiuti: rischio di contagio per i cittadini

Il Faro on line – “Nettuno è invasa dall’immondizia ed è in una vera e propria condizione di pericolo igienico –sanitario. Oltre ai rifiuti per le strade, che hanno reso l’aria irrespirabile, si stanno accumulando escrementi di animali mettendo la popolazione a rischio contagio. Ho presentato un’interrogazione al presidente Zingaretti chiedendo, a fronte dell’inerzia del sindaco di Nettuno, quali azioni la Regione Lazio intenda intraprendere per porre fine a questa vergogna. La raccolta dei rifiuti è sospesa dato che i lavoratori dell’Ipi, l’azienda preposta al servizio peraltro commissariata, sono in sciopero perché da tempo non ricevono lo stipendio”.E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Fabio De Lillo (Cuoritaliani).

“L’Ipi peraltro, nonostante la crisi in cui versa, pare abbia continuato a fare assunzioni – aggiunge – e anche su questo chiediamo di avere maggiori delucidazioni. Il sindaco grillino di Nettuno non sta assolvendo ai suoi doveri di garante della salute pubblica e i cittadini non possono essere abbandonati nella spazzatura, la Regione Lazio si faccia carico di questa emergenza per scongiurare il rischio contagio e far riprendere immediatamente la raccolta dei rifiuti”.