Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, Mario Russo D’Auria: “Il deserto in città è un brutto segnale”

L’analisi di Gil: "Quando non c’è aggregazione vuol dire che stiamo sbagliando qualcosa"

#Fiumicino, Mario Russo D’Auria: “Il deserto in città è un brutto segnale”

Il Faro on line – “Il Comune sta facendo un grande sforzo per proporre appuntamenti e iniziative, ma è un fatto che quando non c’è nulla di concreto la città resti deserta. Alcuni giorni passeggiare per il centro è desolante…”. A parlare è il leader di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino), Mario Russo D’Auria. “E’ del tutto evidente che una città senza persone è una città che sta male. Quando non c’è aggregazione vuol dire che stiamo sbagliando qualcosa, prima di tutto la sostenibilità dell’economia locale – che incide come primo parametro – e poi l’appeal verso l’esterno. Fiumcino vede gente il fine settimana per mangiare il pesce, e vivaddio che è ancora così, poi più nulla. A volte può sembrare un paese abbandinato, ma sappiamo che così non è. Questo aspetto, però, non va sottovalutato”.