Seguici su

Cerca nel sito

Vittoria in trasferta con Albalonga. L’Ostiamare vola con 3 gol, al secondo posto in classifica

Attili in gol due volte. Autorete di Grillo, pressato dagli attaccanti lidensi. 25 punti nel girone G, alle spalle di Rieti

Vittoria in trasferta con Albalonga. L’Ostiamare vola con 3 gol, al secondo posto in classifica

Il Faro on line – Aggancia l’Albalonga in classifica, un’Ostiamare tutto cuore e impegno, al Pio XII di Albano. Nella partita, probabilmente più difficile, delle prime 13 giornate del torneo di Serie D, i biancoviola di mister Greco portano a casa, l’impresa. 3 a 1, per i lidensi, il risultato finale, dopo una gara combattuta, ma entusiasmante.

La cronaca della gara. All’1 a 0 di Ostia, arriva l’autogol del portiere di Albalonga. La terza rete di Attili spegne i sogni dei padroni di casa

Per due volte, i padroni di casa sfiorano l’occasione, per riportarsi in carreggiata, grazie ai due tentativi di Cruz, dopo l’uno a zero, dell’avvio di partita. L’attaccante gialloblu tenta il pareggio, prima su assist di Delgado, che provando a servirlo al centro dell’area, trovava il compagno anticipato dai difensori biancoviola  ed in seguito, firmando una rovesciata, tutta brasiliana, finita tuttavia, nelle mani di un attento Quattrotto. Nulla da fare, per l’Albalonga. Già l’Ostiamare era distante dai suoi passi, in questo momento del primo tempo, stanchi e affannosi. I ragazzi di Ostia aprivano la partita dei 25 punti in graduatoria, con il gol di Attili. Per lui una doppietta personale. Il primo è arrivato su punizione. Piroli calciava con destinazione il giovane Vano, che di testa serviva proprio Attili. Non mancava l’appuntamento il gabbiano dell’Ostiamare e trafiggeva Grillo, con una impeccabile beccata di destro. Protagonista ancora il portiere dell’Albalonga, suo malgrado. Vittima di un suo errore, che dopo una mischietta micidiale in area, non riusciva a fermare il pallone verso la propria porta, pressato da Attili e Vano. Autorete dolorosa, per la squadra di casa e 2 a 0, per Ostia. Si rifanno il cuore però, i giocatori dell’ex Chiappara. Poco dopo la mezz’ora, Magliocchetti colpiva in maniera vincente, verso la porta dell’estremo difensore ospite. 2 a 1, in tabellino, per il sig. Moriconi di Roma. Ma non ci stava l’Ostiamare e dopo due minuti, arrivava il terzo gol. Piroli cercava la rete dal limite, vedendo deviata la sua speranza dalla difesa di casa. Tuttavia, il pallone, in gioco ancora, veniva preso al volo da Attili che in sforbiciata, lo metteva in fondo al sacco. 3 a 1. Gara vivace e senza esclusione di colpi. Alzava la voce allora Albalonga, cercando sino alla fine, di agguantare l’imprendibile formazione di mister Greco, che sfiorava anche il poker, grazie al tentativo del giovane Catese.

La gioia di Attili, per lui doppietta personale, con dedica

Un secondo posto in classifica, alle spalle di Rieti, allora, nasceva dalla trasferta ad Albano. Un’Ostiamare brillante e vogliosa di divertire e divertirsi, con scopo vittoria. Sono state queste, le parole dell’autore della doppietta della partita, Vittorio Attili, intervistato da Riccardo Troiani, dell’Ufficio Stampa Ostiamare, a fine gara: “Una domenica spettacolare. Siamo stati 11 gladiatori, tutti uniti. Ci siamo tolti una grande  soddisfazione. Non è mancato nulla, oggi, dopo le due scorse partite, dove abbiamo ottenuto solo un punto. Abbiamo sofferto giustamente contro una grande squadra, ma penso che la nostra vittoria sia stata tutta meritata. Dedico i miei gol, al gruppo, alla società, alla mia famiglia e alla mia ragazza, Ilaria”. Domenica ad Ostia, arriva Avezzano, con in eredità una vittoria sul Lanusei: “Ci impegneremo negli allenamenti, come sempre – ha continuato a dichiarare, Attilisfidiamo qualsiasi avversario venga all’Anco Marzio e lo prendiamo con le molle”.

Campionato Nazionale Serie D, Girone G

13^ Giornata Di Andata

Albalonga – Ostiamare 1-3

Albalonga: Grillo, Cacciotti, Angeletti (24’st Martinelli), Tamburlani (38’pt Pacielli), Giannone, Panini, Succi, Magliocchetti, Delgado, Cruz (37’pt Pintori), Corsetti. A Disp.: Galluccio, Matarazzo, Macciocchi, Lustrissimi, Trinchi, La Terra. All.: Roberto Chiappara.

Ostiamare: Quattrotto, Belardelli (25’st Ferrari), Colantoni, Bellini, Vecchiotti, Piroli, Passamonti (1’st Calveri), D’astolfo, Vano, Attili, Catese (40’st Fraschetti). A Disp.: Barrago, Cucunato, Tricoli, Breda, Rondoni, Magrassi. All.: Alfonso Greco.

Arbitro: Davide Moriconi Di Roma Due. Assistenti: Fraggetta E Musumeci Di Catania.

Marcatori: 9’pt, 36’pt Attili, 25’pt Grillo (Aut., Om), 34’pt Magliocchetti (A).

 

Foto : Claudio Spadolini