Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, via alla 27^ edizione della Best Woman

Tutto pronto per la gara podistica di 10 chilometri organizzata dall'Atletica Villa Guglielmi

Più informazioni su

#Fiumicino, via alla 27^ edizione della Best Woman

Il Faro on line – La 27^ edizione della “Best Woman”, gara podistica di 10 chilometri organizzata dall’Atletica Villa Guglielmi che si svolgerà domenica 4 dicembre a Fiumicino, si preannuncia come una delle edizioni più quotate di sempre in campo tecnico.

A caccia della corona di “best woman 2016”, ci saranno le forti fondiste Elena Romagnolo dell’Esercito, Rosaria Console delle Fiamme Gialle, Giulia Martinelli della Forestale, la romana Federica Proietti (Calcestruzzi Corradini) che lo scorso anno vinse la gara siglando il suo personal best (34:37), l’iridata di canoa Anna Alberti del CC Aniene, protagonista lo scorso 10 aprile alla Maratona di Roma, e Maria Grazia Espinoza Bianchi della SS Lazio che alla maratona di Firenze di domenica scorsa ha chiuso al quinto posto. Sarà una sfida stellare tra questo gruppo di atlete che si contenderanno fino all’ultimo metro il successo.

Anche in campo maschile il parterre è di tutto rispetto. Al via ci sarà Giorgio Calcaterra, il tre volte iridato di ultramaratona che, domenica scorsa ha chiuso al 7° posto al Mondiale della 100 chilometri. Il campione romano avrà avversari di tutto rispetto: il keniano Erastus Chirchir, vincitore della Best Woman lo scorso anno, il forte ruandese Samuel Simukeka, e i giovani italiani Soufiane El Kabbouri, finalista sui 1500 metri agli Europei di Zurigo 2014, e Ahmed Abdelwahed, campione italiano Under 23 sui 3000 indoor e 3000 siepi. Al via ci sarà anche l’ex azzurro di maratona Daniele Caimmi, marito di Rosaria Console.

La 27^ “Best Woman” sarà anche un’edizione arricchita di contenuti solidaristici. Gli organizzatori, grazie anche al sostegno di Lsg Sky Chefs, promuoveranno concretamente il progetto “I Run 4 Dignity” promosso dall’Associazione Dignity No Profit People e finalizzato alla realizzazione di un centro protesi e sport nella provincia di Tete, in Mozambico.

Alla partenza ci sarà anche la giovane Tamare, ragazza mozambicana che sogna di diventare un’atleta, insieme all’Ambasciatrice del Mozambico in Italia, S.E. Maria Manuela Lucas.

Più informazioni su