Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri, torna domenica l’isola ecologica a Marina di Cerveteri

Pascucci: "Anche Cerveteri sarà una città più pulita mediante il servizio porta a porta, grazie al quale diminuiranno anche i costi della Tari"

#Cerveteri, torna domenica l’isola ecologica a Marina di Cerveteri

Il Faro on line – Tornerà anche la prossima domenica a Marina di Cerveteri la cosiddetta Isola Ecologica itinerante, voluta dall’Amministrazione Comunale e messa a disposizione dalle ditte Camassambiente e Asv, che gestiscono il servizio di raccolta dei rifiuti del Comune di Cerveteri.

“Con la rimozione dei cassonetti stradali a Cerenova e Campo di Mare – ha spiegato l’Assessora all’Ambiente Elena Gubetti – volevamo comunque garantire ai tanti cittadini che frequentano Cerveteri solamente nel fine settimana, e che avrebbero forse delle difficoltà a rispettare il calendario di raccolta, la possibilità di fare una buona raccolta differenziata. Sarà quindi a disposizione un mezzo attrezzato per ricevere gratuitamente ogni tipologia di rifiuto (carta, plastica, vetro e metallo, umido e indifferenziato)”.

Il mezzo sarà posizionato Domenica, dalle 16 alle 19, a Cerenova in Piazzale Zambra (piazza del mercato). Entro breve, ha comunicato l’Amministrazione Comunale, arriveranno 4 nuove Isole Ecologiche itineranti che saranno posizionate in punti strategici del territorio, per facilitare la raccolta dei rifiuti differenziati.

“Ieri il Consiglio Comunale – ha annunciato il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – ha approvato le nuove tariffe Tari per gli anni 2017-2019. Il primo dato che balza agli occhi è che siamo riusciti ad abbattere la Tari di ben il 15% già dal 2017, riportandola vicina ai livelli del 2015. Ricordiamo che nell’anno in corso abbiamo dovuto sostenere un aumento medio rispetto all’anno precedente del 25% in gran parte dovuto all’esplosione del fenomeno dei conferimenti irregolari, che abbiamo combattuto e parzialmente neutralizzato. Il merito di questo risultato grandissimo è del porta a porta e in particolar modo delle famiglie che, sin dal primo giorno, si sono impegnate per una città più pulita.”

Continua il sindaco Pascucci “Le tariffe Tari sono però destinate a scendere ancora: più continueremo a ridurre il ricorso alle discariche, più diminuiranno i costi che incidono direttamente sulla Tari. Siamo sulla strada giusta. Grazie alle foto-trappole, nel frattempo, stiamo cercando di far cambiare abitudine anche a quei pochi incivili che ancora abbandonano i propri rifiuti in strada. A tal proposito ribadiamo che sono importantissime le segnalazioni che i cittadini stessi stanno già facendo arrivare alle Forze dell’Ordine del territorio”.