Seguici su

Cerca nel sito

#Pomezia, dal 5 dicembre si potranno pagare i parcheggi con lo smartphone

Grazie all’applicazione Orange Parking verranno detratti gli importi relativi all’effettivo tempo di sosta, dal borsellino elettronico dell'utente

#Pomezia, dal 5 dicembre si potranno pagare i parcheggi con lo smartphone

il Faro on line – Da lunedì 5 dicembre 2016 sarà disponibile a Pomezia il pagamento dei parcheggi tramite smartphone grazie all’applicazione Orange Parking. Un sistema integrato di gestione dei parcheggi a pagamento che prevede la possibilità per l’utente di pagare il parcheggio senza necessità di utilizzare i tradizionali parchimetri ma ricaricando il proprio “borsellino elettronico” con addebito proporzionale al tempo di sosta. La ricarica può avvenire in vari modi: paypal, bonifico bancario o contanti tramite gli sportelli Siat Srl.

“Un servizio semplice e vantaggioso per l’utente – spiega l’Assessore Riccardo Borghesi – che potrà pagare direttamente utilizzando il proprio cellulare in base all’effettivo tempo di sosta: dal proprio borsellino elettronico infatti verranno detratti gli importi relativi all’effettivo tempo di sosta, con un minimo di 30 minuti per 0,25 euro. Allo scadere del parcheggio l’applicazione invierà un sms per ricordare l’orario di fine sosta inserito, che potrà quindi essere prolungato in qualsiasi momento, da qualunque luogo, evitando così di incorrere in sanzioni”.

“Una tecnologia innovativa che rende più semplice e comodo pagare il parcheggio – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci –. La Polizia Locale sarà dotata di lettori dedicati che, attraverso il numero di targa, stabiliscono se il pagamento è stato regolarmente effettuato. I cittadini non dovranno quindi esporre alcun tagliando nell’auto. Un servizio molto richiesto dalla cittadinanza che avvicina sempre di più Pomezia alle Città più all’avanguardia”. Da lunedì 5 dicembre sarà disponibile il materiale informativo cartaceo presso l’Ufficio Informazioni Urp in piazza Indipendenza n. 8.