Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, Nuclei di Cure Primarie, Crescere Insieme: “Il Sindaco faccia cambiare idea alla Regione”

Severini, Erriu: "Questa volta dal sindaco Montino pretendiamo di più. Non bastano più qualche parola di sdegno o una telefonata postata sui profili social ufficiali del Comune"

#Fiumicino, Nuclei di Cure Primarie, Crescere Insieme: “Il Sindaco faccia cambiare idea alla Regione”

Il Faro on line – “La notizia che i nuclei di cure primarie del nostro territorio chiuderanno alle 20 lasciando in balìa di se stesso un territorio già fortemente penalizzato come il nord di Fiumicino nelle ore notturne è folle. La Regione dopo anni di lotte, manifestazioni e proteste c’aveva promesse la realizzazione di una casa della salute nell’ex presidio di Palidoro. Non solo il progetto è rimasto tale (su carta). Ma ci ritroviamo pure peggio di prima, con ulteriori tagli e disservizi. Questa volta dal sindaco Montino pretendiamo di più. Non bastano più qualche parola di sdegno o una telefonata postata sui profili social ufficiali del Comune. Vanno rispettati i patti. Nel nord di Fiumicino serve un presidio sanitario aperto h24 e piazzole di sosta con mezzi dell’Ares 118 in ogni località. Ora il primo cittadino deve far valere quel peso politico che l’ha portato 4 anni fa a vincere le elezioni politiche. Montino faccia valere le ragioni di una città che continua a subire tagli e aumento delle tasse. Le cose sono due: o fa tornare indietro la Regione da questa decisione o la città continuerà a essere sempre più sfiduciata da una politica che predica bene e razzola male”. Lo dichiarano il presidente dell’associazione Crescere Insieme, Roberto Severini e il vicepresidente Emilio Erriu