Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, l’appello di Russo D’Auria: “Ma solo uniti si può vincere…”

Il leader di Gil: "Organizzare una unica manifestazione con migliaia di persone sarebbe, anche sotto il profilo mediatico, una notizia da tg nazionali"

#Fiumicino, l’appello di Russo D’Auria: “Ma solo uniti si può vincere…”

Il Faro on line – “E’ uno di quei casi un cui bisognerebbe mettere da parte bandiere, colori politici, dissapori, polemiche e antipatie. Ciò che sta accadendo nel campo della sanità sul territorio comunale è l’ultimo anello di una catena di depauperamento molto lunga, iniziata anni fa. La sollevazione popolare, delle forze politiche, delle associazioni, è sacrosanta, ma servirà a ben poco se si organizzeranno tante ‘mini proteste’ sparse sul territorio, ognuna in qualche modo ‘privata’”. A parlare è Mario Russo D’Auria, leader di Gil, gruppo indipendente libero per Fiumicino.

“Destra e sinistra dovrebbero fare un passo di lato, scendendo in campo non con i simboli ma con la forza politica della gente che li sostiene. Organizzare una unica manifestazione con migliaia di persone sarebbe, anche sotto il profilo mediatico, una notizia da tg nazionali. Altrimenti si corre il rischio di non farsi sentire. Un po’ come buttare una manciata di rauti uno per ogni zona del territorio invece di organzzare i fuochi d’artificio in un’unica sera. Siamo sotto attacco, dividerci sarebbe controproducente. Utopia? Poi però non lamentiamoci se le proteste depotenziate non raggiungono l’effetto sperato…”