Seguici su

Cerca nel sito

Adr, un cooking show natalizio per la sabina

Il Leonardo da Vinci ospita un’esibizione culinaria degli alunni dell’Istituto Alberghiero di Rieti e delle zone terremotate. Testimonial gli chef stellati Sandro e Mauro Serva.

Adr, un cooking show natalizio per la sabina

Il Faro on line – Gli alunni delle zone terremotate di Amatrice e di Rieti, che frequentano l’istituto Alberghiero “R.A. Costaggini”, saranno i protagonisti di un cooking show organizzato da Aeroporti di Roma che si terrà giovedì 15 alle 12.00 nella “Terrazza Roma”, al livello mezzanino del Terminal 3 – area partenze – del Leonardo da Vinci. Testimonial dell’iniziativa gli chef stellati Sandro e Maurizio Serva del Ristorante due Stelle Michelin “La Trota” di Rivodutri che operano nelle zone colpite dal sisma.

Lo scalo diventerà la location per promuovere, attraverso la cucina, i prodotti tipici enogastronomici che provengono direttamente dalle zone del reatino. Alle 12.00 si accenderanno i fuochi sotto la cucina allestita, per l’occasione, nel mezzo della departure lounge del T3 e gli studenti proporranno, ai passeggeri in attesa del volo, un menù particolare.

Il Menù

Lenticchie di Rascino e gamberi di fiume
Maltagliati con ragù di coregone al profumo di maggiorana
Filetto di trota con crema di patate di Leonessa e tartufo nero
A chiudere il cooking show verranno offerti dolci natalizi

I viaggiatori potranno intrattenersi anche nella degustazione di prodotti tipici del territorio reatino, offerti dalle Aziende agricole che stanno cercando di superare le difficoltà generate dal terremoto. Saranno presentati, tra gli altri, olio, confetture, tartufo, birra artigianale e anche un “kit amatriciana”, con tutto il necessario per la sua realizzazione, dal pecorino, al guanciale, al peperoncino, con il vino suggerito per accompagnare il piatto tipico di Amatrice.

Con questa iniziativa, organizzata da Aeroporti di Roma e l’Istituto Alberghiero “R.A. Costaggini” di Rieti, gli studenti si fanno ambasciatori dei propri territori in uno spazio, l’aeroporto, che è per sua natura uno scenario internazionale, dove raccontare come la cultura, anche enogastronomica, possa risollevare il turismo, nelle zone colpite dal sisma.

E’ questo uno degli eventi che Aeroporti di Roma sta organizzando per il Natale, con l’intento di promuovere e valorizzare le eccellenze del reatino, intrattenendo al tempo stesso i viaggiatori, con un’iniziativa di promozione del patrimonio culturale locale.

Aziende agricole locali

  • Campagna Sabina cooperativa sociale per i produttori del territorio
  • Cantina Poggio Fenice Rocca Sinibalda
  • Lenticchia e Farro di Rascino
  • Azienda agricola Grisciano di Accumoli (salumi di maiale nero)
  • Azienda Ianus di Antrodoco (Confetture e composte, Liquori)
  • Mucilla di Contigliano (Liquori)
  • Azienda agricola I Colli di Poggio S. Lorenzo (Olio e confetture)
  • Cioccolateria Napoleone (coffee brik, creme spalmabili)
  • Caffè Faraglia (caffè e cioccolato)
  • D’Ascenzo formaggi
  • Azienda Stefano Facioni di Poggio Mirteto (Farine)
  • Ferrari Farm di Petrella Salto (salse e spezie, sottoli)
  • Colle solatio di Torri in Sabina (olio)
  • Cantina Le Macchie di Rieti
  • Il Golosone Italiano di Rieti (kit amatriciana)
  • Azienda Gregori di Rieti (tartufo)
  • Birra del Borgo (birra artigianale)