Seguici su

Cerca nel sito

#Anzio, Luigi Salustri presenta le sue opere nella Sala Consiliare di Villa Sarsina

Il Consigliere: "Valorizzare l'arte, il talento e le capacità dei nostri concittadini deve rappresentare una priorità per il Comune di Anzio".

#Anzio, Luigi Salustri presenta le sue opere nella Sala Consiliare di Villa Sarsina

Il Faro on line – Giovedì 15 dicembre alle ore 17.00, nella Sala Consiliare di Villa Sarsina, il Poeta anziate Luigi Salustri presenta le sue opere: “Da Trilussa a Salustri Sonetti Romaneschi”. Il Consigliere V. Fontana: “Un grande appuntamento culturale”

“E’ mia intenzione portare Anzio ad Anzio”: con questo desiderio il Poeta anziate, Luigi Salustri, nipote del “grande” Carlo Alberto Salustri noto come Trilussa, giovedì 15 dicembre alle ore 17.00, nella Sala Consiliare di Villa Sarsina, presenterà le sue opere tramite l’importante evento culturale “Da Trilussa a Salustri Sonetti Romaneschi”. L’evento è promosso dal Presidente della Commissione Pubblica Istruzione, Velia Fontana in collaborazione con la Segreteria del Sindaco di Anzio.

“Dopo gli importanti riconoscimenti in tutta Italia – afferma il poeta anziate, Luigi Salustri – è mia intenzione portare per far conoscere, ai miei concittadini, tutte le mie opere più importanti che hanno tratto ispirazione dal nostro mare e dalla nostra gente.

Possiedo una registrazione rarissima, con la voce autentica di Trilussa, commentata da Gigi Proietti, che a Villa Sarsina condividerò con tutti gli intervenuti unitamente ai miei sonetti pubblicati in .

Sono a disposizione delle scuole del nostro territorio e dell’Amministrazione Comunale – conclude Salustri – per portare la poesia ai nostri giovani e per trasmettere il messaggio che l’arte deve essere un dono agli altri”.

L’appuntamento del 15 dicembre, ad Anzio, è stato recentemente proposto, con notevole successo, dal Poeta Salustri al Caffè Letterario di Firenze “Giubbe Rosse”.

“Valorizzare l’arte, il talento e le capacità dei nostri concittadini, che spesso si affermano lontano dal nostro territorio, – dichiara il Consigliere Comunale, Velia Fontana – deve rappresentare una priorità per il Comune di Anzio. Nel corso dell’evento poetico “Da Trilussa a Salustri Sonetti Romaneschi” la Città di Anzio premierà Luigi Salustri per le sue opere e per tutti gli importanti riconoscimenti tra i quali il premio che gli è stato conferito dal regista Paolo Sorrentino”.

Luigi salustri, una vita dedicata al lavoro, alla famiglia, ai giovani ed alla Poesia. Alcuni riconoscimenti ai Concorsi Internazionali di Poesia: Premio Città di Paestum (tre volte primo); Premio Città Roseto degli Abruzzi, con la poesia “Voci” scolpita su una stele posizionata al centro cittadino; Roma, Titolo di Poeta dell’anno 1976; Roma, Premio “Alberoandrunico” conferito dal regista Paolo Sorrentino; Fiorino d’Oro Città di Firenze; importanti riconoscimenti ai concorsi poetici a Venezia, Milano, La Spezia, Corato di Bari, Rho.