Seguici su

Cerca nel sito

#Aeroporto, Palozzi riprende Zingaretti

Il consigliere regionale Palozzi: "Zingaretti si sbrodola su Fiumicino. Ma silenzio su Ciampino"

#Aeroporto, Palozzi riprende Zingaretti

Il Faro on line – “Oggi il presidente Zingaretti ha presenziato al taglio del nastro della nuova area imbarco internazionale dell’aeroporto di Fiumicino, lodando l’importanza strategica del Leonardo Da Vinci per Roma e i nostri territori. Come sempre, quando si parla di inaugurazioni, il Governatore del Lazio è in prima fila per una sterile quanto inutile gloria mediatica.

Sulle questioni più spinose, tipo l’inquinamento acustico e ambientale dell’aeroporto di Ciampino, invece Zingaretti sparisce e non proferisce parola. Oltre le false promesse e gli annunci spot, e nonostante i moniti dei comitati cittadini, infatti, siamo ancora in attesa di conoscere cosa la Regione Lazio intenda fare per far rientrare il traffico del Pastine nei limiti di legge. Sul tema, ricordo che esistono studi epidemiologici che certificano il pesante impatto dei voli sulla vivibilità delle popolazioni di Ciampino, Marino e VII Municipio, eppure le notizie che leggiamo sui giornali sono per lo più legate al record di passeggeri in transito all’aeroporto castellano.

Siamo sicuri che da qui al rinnovo del mandato amministrativo, fiutando l’aria elettorale, Zingaretti si sveglerà e si adopererà per assicurare una reale e proficua convivenza tra l’aeroporto di Ciampino e la comunità limitrofa. O almeno cosi ci farà credere”. Così, in una nota, il consigliere regionale Fi e vicepresidente della commissione Ambiente, Adriano Palozzi.