Seguici su

Cerca nel sito

#Ardea, inaugurati i primi due “ecopoint” della città: ricicli e risparmi

L'assessore Iotti: "Pensare ecologico è qualcosa di essenziale per il futuro"

#Ardea, inaugurati i primi due “ecopoint” della città: ricicli e risparmi

Il Faro on line –  Arrivano a Tor San Lorenzo i primi due ecopoint del Comune di Ardea: si tratta di macchine per la raccolta di plastica (Pet) e alluminio grazie ai quali sarà possibile far riciclare rifiuti e, allo stesso tempo, ottenere buoni per la spesa.

L’iniziativa – che ha ottenuto il patrocinio dell’amministrazione comunale – è stata possibile grazie a due imprese, la Bo.Par.food srl e la Bo.Par.Dis, che gestiscono i supermercati a marchio Todis e Conad del quartiere che hanno raggiunto un accordo con la Garby (titolare del prodotto). In sostanza: ogni cittadino che porterà nell’ecopoint venti pezzi – tra bottiglie di plastica e latte di alluminio – riceverà un buono sconto da un euro (cumulabile), da usare ogni quindici euro di spesa da fare in uno dei negozi aderenti (ora, a Tor San Lorenzo, è possibile fare compere con il buono solo nei due supermercati).

I macchinari sono operativi dal lunedì alla domenica, dalle 7 alle 22. “Pensare ecologico è qualcosa di essenziale per il futuro, ecco perché mi sono permesso di promuovere questa iniziativa”, ha spiegato Sergio Boni, titolare dei negozi Todis e Conad di Tor San Lorenzo. “E’ un progetto dal grande valore sociale perché educa le persone al rispetto del territorio, e in più agevola le famiglie in difficoltà attraverso i buoni acquisti”, ha sottolineato l’assessore alle Politiche sociali Riccardo Iotti.

“E’ una iniziativa che agevola non poco le politiche di raccolta differenziata dei rifiuti – ha sottolineato il sindaco di Ardea Luca Di Fiori – ma che tra l’altro agevola gli acquisti sul territorio. Mi auguro che diversi altri esercenti possano aderire al progetto, ampliando così la rete degli ecopoint”.