Seguici su

Cerca nel sito

Carrie Fisher, la principessa Leia di Star Wars, colpita da infarto in volo

Carrie Fisher, come ha comunicato il fratello, e' ''fuori dall'emergenza, e' in condizioni stabili.

Carrie Fisher, la principessa Leia di Star Wars, colpita da infarto in volo

Il Faro on line – Carrie Fisher, attrice di Star Wars è in condizioni stabili dopo un infarto mentre era a bordo di un volo da Londra a Los Angeles. Il fratello, Todd Fisher, ha dichiarato che Carrie è “fuori pericolo” dopo essere stata stabilizzato in un ospedale di Los Angeles.

La 60enne, protagonista della serie televisiva “Star Wars”, nella quale ha interpretato la principessa Leia, è stata soccorsa e trasportata nell’ospedale vicino l’aeroporto internazionale di Los Angeles in condizioni critiche dopo un infarto. Ora, come ha comunicato il fratello,  e’ ”fuori dall’emergenza”.

La saga

Nel 1977 interpretò il personaggio della Principessa Leila, nel classico della fantascienza di George Lucas Guerre stellari, con Mark Hamill, Harrison Ford, Peter Cushing e Alec Guinness.

Ebbe nuovamente il ruolo della Principessa Leila in Guerre stellari – L’Impero colpisce ancora (1980), e nell’ultimo film della trilogia Guerre Stellari – Il ritorno dello Jedi (1983).

La saga di Guerre stellari fu un successo mondiale che la rese famosa in tutto il mondo. La Principessa Leila negli Stati Uniti divenne un trionfo del merchandising; sono state prodotte bamboline di plastica (altrimenti dette action figures) diffusissime nei negozi di giocattoli. La Fisher ha spesso scherzato sul fatto che a divenire famosa non è stata lei, ma la Principessa Leila, che il caso aveva fatto somigliare a Carrie.

Interpretò nuovamente la Principessa Leila nel film per la tv del 1978 The Star Wars Holiday Special, in cui le sue “performance” di attrice vennero rovinate da un evidente stato di dipendenza dalla droga.

Nel 2015, torna nei panni di Leila, in Star Wars: Episodio VII, diretto da J. J. Abrams.