Seguici su

Cerca nel sito

L’Ostiamare scende in campo, per vincere la malattia senza cura. Una donazione, da tutta la prima squadra

D’Astolfo e compagni in aiuto del Progetto Vite Coraggiose, per il bene dei piccoli pazienti affetti da malattie rare

L’Ostiamare scende in campo, per vincere la malattia senza cura. Una donazione, da tutta la prima squadra

Il Faro on line – In occasione di questo Natale 2016, i calciatori dell’Ostiamare, impegnati nel Campionato di Serie D, hanno voluto regalare un sorriso, ai piccoli pazienti della Fondazione Bambino Gesù Onlus. 

I giocatori della prima squadra hanno aderito ad una corale iniziativa, che ha visto raccogliere una somma di denaro, da destinare al sostegno, per la ricerca e la cura delle malattie genetiche, che ancora non hanno una precisa diagnosi. I soldi raccolti si vanno ad unire, alle tante offerte inviate, in aiuto dei milioni di bambini colpiti in tutta Europa. Come indica, il comunicato diffuso dalla società lidense, i pazienti affetti dalle malattie rare ed ultra rare, di cui ancora cause ed effetti, sono sconosciute, vanno dai 27 ai 36 milioni, di persone.

Il Progetto Vite Coraggiose ha come scopo, quello di tendere una mano, al 70% dei minori, di cui 2 milioni, solo in Italia, che devono combattere ogni giorno, con patologie, che non hanno una cura definitiva e mirata. Sono i bimbi sotto i 5 anni, che l’Ostiamare ha voluto prendere per mano, per poter donare loro, una speranza di vita. Ecco che, i gabbiani sono scesi in campo per segnare il gol più importante, in squadra con questi piccoli pazienti. Tutti insieme per vincere contro la malattia senza cura. I fondi raccolti sono andati alla Fondazione Bambino Gesù Onlus, che potrà utilizzarli per il bene dei piccoli: “Piccoli pazienti che lottano per vivere – questa è la citazione riportata dal comunicato dell’Ostiamare, di Mariella Enoc. Presidente della Fondazione del nosocomio romano – sono le Vite Coraggiose, delle mamme e dei papà, che combattono per il futuro dei loro bambini, come lo sono, anche quelle dei tanti medici, ricercatori ed infermieri, in prima linea, per scoprire nuove cure”.

L’Ostiamare invita tutti i suoi tifosi, come lo fa nei confronti di tutti i cittadini lidensi ed italiani, a contribuire, in aiuto dei piccoli pazienti del Progetto Vite Coraggiose. Chi vorrà farlo, potrà versare una somma di denaro, secondo le seguenti indicazioni: IBAN T 05 B 03069 05020 100000016223 Banca Intesa Sanpaolo Causale: Vite Coraggiose oppure tramite c.c.p. intestato a Fondazione Bambino Gesù Onlus n. 1000425874 Causale: Vite Coraggiose (per maggiori informazioni, chiamare i numeri 06 6859.351306 6859.2055 – 06 6859.3137).