Seguici su

Cerca nel sito

A #Gaeta le Finali del Campionato Europeo di Beach Handball

Il sindaco Mitrano e l'assessore allo sport Ridolfi:"Nel corso del nostro mandato amministrativo abbiamo operato incisivamente per il rifiorire delle discipline sportive locali"

A #Gaeta le Finali del Campionato Europeo di Beach Handball

Il Faro on line –  Si svolgeranno dal 2 al 4 giugno 2017 le Finali del Campionato Europeo di Beach Handball – EBT 2016 e saranno organizzati dal Cus (Comitato Universitario Sportivo) Cassino. A far da cornice all’importante evento sportivo internazionale, la splendida città di Gaeta. Grande soddisfazione per questo risultato è espressa dal Sindaco Cosmo Mitrano e dall’Assessore allo Sport Gigi Ridolfi, cui sono giunti i personali ringraziamenti del Pres. Cus Cassino Carmine Calce per il costante supporto e la grande disponibilità manifestati ai fini del conseguimento dell’assegnazione.

In una missiva inviata al Primo Cittadino di Gaeta, il Presidente del Cus Cassino prof. Carmine Calce scrive: “Quanto ottenuto, è prova dell’insostituibile collaborazione offerta dal Comune di Gaeta nei confronti delle nostre iniziative” . L’annuncio ufficiale dell’assegnazione è arrivato nei giorni scorsi dal comitato esecutivo dell’Ehf, la Federazione Europea di Pallamano, dopo aver valutato la candidatura di Gaeta ed il curriculum del Cus Cassino presieduto dal prof. Carmine Calce. Gaeta ha vinto sulla Polonia, una candidata forte.

Il comitato esecutivo della Federazione ha ben sottolineato che nella scelta hanno influito sia il curriculum di successo del Cus Cassino con la sua sezione pallamano, sia il Memorial Internazionale di Pallamano Calise che ogni anno proprio a Gaeta viene organizzato dal Comitato Universitario.

Il Sindaco Mitrano e l’Assessore allo Sport Gigi Ridolfi, nel confermare il sostegno al Cus Cassino ed al suo Presidente in questa bellissima avventura, sottolineano l’impegno ed il costante lavoro dell’Amministrazione Comunale a favore dello sviluppo di tutte le attività sportive presenti sul territorio: “Nel corso del nostro mandato amministrativo abbiamo operato incisivamente per il rifiorire delle discipline sportive locali, nella consapevolezza dell’importante ruolo sociale ed educativo svolto dallo sport. Le attività sportive sono fondamentali, sopratutto nel processo di crescita dei giovani, per lo sviluppo di valori basilari quali lo spirito di gruppo e la solidarietà, nonché la tolleranza e la correttezza delle azioni, principi indispensabili per favorire un arricchimento dell’ esistenza umana ed un miglioramento del vivere quotidiano.

La carenza di strutture sportive, ereditate da un passato amministrativo indifferente, inefficiente ed inattivo, ha spinto la nostra Amministrazione in primis a colmare il grave gap. Il nostro lavoro per la sistemazione e riapertura dello Stadio Riciniello, la riqualificazione del campetto San Carlo, l’impegno per la costruzione della Palestra dell’Ist. Comprensivo Principe Amedeo, l’accensione di un mutuo per la realizzazione del Palazzetto dello Sport ne sono ampia testimonianza. Ospitare le Finali del Campionato Europeo di Beach Handball suggella l’operato da noi svolto sino ad oggi, riempie di significato i nostri sforzi e ci spinge a proseguire con maggiore determinazione lungo il cammino tracciato in questi anni” concludono.