Seguici su

Cerca nel sito

Christof Innerhofer, sospiro di sollievo. Legamenti integri, tra un mese al Mondiale di Saint Moritz

Il campione del V Nucleo Atleti delle Fiamme Gialle ha riportato solo una forte contusione. Sarà presente, in Svizzera

Christof Innerhofer, sospiro di sollievo. Legamenti integri, tra un mese al Mondiale di Saint Moritz

Il Faro on line – Ginocchio salvo, dopo la paurosa caduta a Santa Caterina di Valfurva. Nella tappa del circuito della Coppa del Mondo di sci alpino, in svolgimento, per la stagione 2016/2017, il vicecampione olimpico della discesa libera di Sochi 2014, Christof Innerhofer, è caduto durante la sua gara, nel superG del 29 dicembre.

Dopo gli accertamenti medici, riscontrati sul ginocchio sinistro, la diagnosi ha portato alla luce, una forte contusione ossea, sia al ginocchio che alla muscolatura del polpaccio. Solo una grande botta, riportata durante la caduta, dal bronzo a Cinque Cerchi, in supercombinata. Legamenti salvi. Questa è la notizia più importante, che fa tirare un sospiro di sollievo al plurimedagliato mondiale. Tra circa un mese, si svolgeranno i Mondiali a Sant Moritz ed il timore per Christof, era naturalmente quello, di non poter partecipare.

La risonanza magnetica, effettuata presso l’Ospedale di Brunico, ha scongiurato il peggio. Tra i migliori al mondo, ci sarà anche il finanziere di Predazzo. Dal 7 al 19 febbraio, la montagna del Corviglia potrà ammirare anche le sue possenti e veloci discese. E per arrivare al meglio, a questo appuntamento, Innerhofer a giorni, come indicato dal comunicato diffuso, dal sito della Federazione Italiana Sport Invernali, comincerà il programma riabilitativo, che permetterà a Winnerhofer, come affettuosamente chiamato dall’ambiente azzurro, un recupero pieno, per l’impegno iridato.