Seguici su

Cerca nel sito

Il canottaggio azzurro under 23, in preparazione a Sabaudia

Direzione Olimpiadi giapponesi. Gli azzurrini aprono una cospicua serie di raduni, in previsione dei tanti impegni internazionali

Più informazioni su

Il canottaggio azzurro under 23, in preparazione a Sabaudia

Il Faro on line – Si apre il nuovo quadriennio olimpico, per il canottaggio italiano. Dopo le medaglie conquistate a Rio 2016, gli atleti azzurri si sono ritrovati, presso il III Nucleo Atleti della Guardia di Finanza, alla Caserma Spiridigliozzi, di Sabaudia, per cominciare a lavorare, ad una stagione lunga ed impegnativa. Alle ore 21,00 del 2 gennaio, data d’inizio della nuova era sportiva, che porterà a Tokyo 2020, gli azzurrini della categoria under 23, si sono radunati per il collegiale propedeutico, riservato ad otto di loro.

5 uomini e 3 donne, guidati dal Direttore Tecnico, Franco Cattaneo, daranno il via ad un anno solare colmo di aspettative, per il canottaggio giovanile. Alle porte della categoria senior, gli under 23 avranno in calendario, gli Europei di settembre. Questa competizione continentale, tra le novità più importanti, nel programma internazionale, si terrà in Polonia. Sarà un’introduzione piacevole ed emozionante, ai Mondiali Senior che poi, avranno svolgimento, negli Stati Uniti, dal 24 settembre al 1 ottobre. Al campionato del mondo a stelle e strisce, parteciperanno i pesi leggeri, il para – rowing e le specialità non olimpiche. Ma ci sarà una rassegna affascinante, anche per i giovani under, in ritiro a Sabaudia. Per essi, la sfida al mondo intero in barca, si delineerà a metà luglio, quando si svolgeranno i propri Mondiali. Dal 19 al 23, tutti a Plovdiv. Solo alcuni, degli appuntamenti più importanti del 2017.

Questo raduno è solo il primo, di tanti incontri di preparazione, che la nazionale di canottaggio, con le sue diverse categorie di età, svolgerà, ai bordi del lago di Paola. Nella cittadina laziale infatti, si ritroveranno nei prossimi giorni, anche le altre compagini tricolori, che avranno come obiettivo, Tokyo 2020.

Più informazioni su