Seguici su

Cerca nel sito

Maritato: “Il piano pullman a #Roma, è una truffa?”

Il Presidente di Assotutela: "Non vorremmo che il Comune voglia far cassa alle spese del turismo della capitale."

Maritato: “Il piano pullman a #Roma, è una truffa?”

Il Faro on line – Ieri, 2 Gennaio, nuova bega su Virginia Raggi e sul Consigliere Stefano: la procura di Roma ha aperto un fascicolo su una denuncia presentata dall’associazione Assotutela per mano del suo presidente, Michel Emi Maritato. Parte tutto dal piano pulmann, fortemente voluto da Stefano ed avallato da una giunta non competente in materia di ztl e filtri autoparticolati.

Il piano pullman previsto dalla giunta Raggi si basa su delle illegittimità che gestiscono check point e ztl per gli atubus da Gti – esordisce il presidente – uno su tutti la sfacciataggine di questa giunta di sostituirsi per emendamenti al Ministero delle infrastrutture,e addirittura ad una commissione Europea che sta studiando gli effetti dannosi degli attuali sistemi scr installati”.

“Secondo la Giunta Raggi pagando un sovrapprezzo delle ztl i pullmann euro 4 non inquinerebbero piu'(ove lo facessero)? Non vorremmo che il Comune voglia far cassa alle spese del turismo della capitale. I reati per i quali ci siamo mossi- conclude Maritato-vanno dalla truffa nel pubblico all’abuso degli atti in ufficio;in attesa di un riscontro della Procura,vigileremo affinche’ il piano pulmann non venga approvato”.