Seguici su

Cerca nel sito

Pompieri aggrediti a #Ostia, il sindacato condanna il gesto

Riglioni (Conapo): "Una politica miope, serve più personale"

Pompieri aggrediti a #Ostia, il sindacato condanna il gesto

Il Faro on line – “La professionalità dei Vigili del Fuoco di Ostia non è in discussione, hanno, come sempre, fatto l’impossibile per garantire la sicurezza dei cittadini nonostante il poco personale a disposizione. I Vigili del Fuoco che sono stati aggrediti a causa del tempo impiegato per arrivare sul posto, provenivano da un altro intervento a Fiumicino. Sono anni che il nostro sindacato denuncia che a Ostia il numero dei Vigili del Fuoco è insufficiente, è ovvio che se vi è in servizio una sola squadra per un comprensorio di oltre 300 mila abitanti, significa che la politica è miope e in caso di più richieste di intervento in contemporanea, i cittadini devono attendere l’arrivo dei pompieri da sedi più lontane”.

Lo dichiara Rossano Riglioni, segretario del Conapo sindacato autonomo Vigili del Fuoco di Roma Capitale, in relazione alla aggressione ai pompieri avvenuta a Ostia nella notte di San Silvestro, mentre intervenivano per l’incendio di una veranda di un appartamento provocata, sembra, da un razzo.

Il segretario del Conapo ha espresso “ferma condanna per l’aggressione, atto deprecabile che non può trovare giustificazione” e chiesto ai politici di “non far finta di nulla ma adoperarsi per incrementare l’organico dei Vigili del Fuoco, segnato dai troppi tagli lineari”.