Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri, aumentano i controlli sullo smaltimento delle deiezioni canine

Prosegue l'impegno di rivoluzionare la gestione del decoro pubblico in città e nelle frazioni, attraverso campagne di sensibilizzazione

#Cerveteri, aumentano i controlli sullo smaltimento delle deiezioni canine

Il Faro on line – Campagne di sensibilizzazione, nuovi servizi a disposizione del cittadino, ma anche controllo capillare del territorio affidato alle forze dell’ordine. Così l’Amministrazione comunale del Sindaco Pascucci, prosegue a Cerveteri l’impegno di rivoluzionare la gestione del decoro pubblico in città e nelle frazioni.

Gli uomini e le donne della Polizia Locale di Cerveteri coadiuvati dalle Guardie Ambientali Ecozoofile e in collaborazione anche con le altre forze dell’ordine del territorio, hanno intensificato nel corso degli ultimi mesi le attività di pattugliamento finalizzate alla prevenzione e all’investigazione.

Nelle ultime settimane, oltre ad una ulteriore intensificazione dei controlli, diretti in particolar modo verso i conduttori dei cani che non utilizzano la bustina e verso chi abbandona i rifiuti nelle aree pubbliche, l’Amministrazione comunale ha affidato ai social network l’avvio di una nuova campagna per sensibilizzare la cittadinanza a raccogliere le deiezioni canine.

“Ricordiamo – ha detto Elena Gubetti, Assessora all’Ambiente del Comune di Cerveteri – che per smaltire correttamente le deiezioni dei nostri cani nelle aree pubbliche, i cittadini devono servirsi degli appositi contenitori dedicati e dei cestini gettacarte. Nelle zone dove il Porta a Porta non è ancora arrivato, sono ancora disponibili i cassonetti stradali. Nelle proprie abitazioni, invece, le deiezioni possono essere conferite insieme ai rifiuti indifferenziabili (contenitore grigio) oppure, per chi già utilizza questo servizio, anche nel contenitore dedicato ai pannolini e ai pannoloni”.

Si ricorda che i conduttori dei cani che non raccolgono le deiezioni rischiano una sanzione di minimo 25 euro.